Aforismi e Frasi sulla Bruttezza

Bruttezza
Bruttezza. Dono che gli dèi fanno a certe donne, e che rende possibile la virtù senza l'esercizio dell'umiltà.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
Nessuno incolpi un uomo di essere brutto.
(Aristotele,  Etica Nicomachea, III, 5, IV secolo a.C.)
La bellezza è soltanto epidermica. La bruttezza arriva fino all'osso.
(Arthur Bloch, La legge di Murphy)
Li brutti... per lo più sono ancor mali e li belli boni.
(Baldassarre Castiglione, Il Cortegiano, 1528)
Non importa essere nati brutti. Se una donna viene a patti con la propria bruttezza, riesce a farla diventare un dono di natura.
(Colette, Diario)
La bruttezza ha un vantaggio sulla bellezza: dura!
(Daniel Mussy)
Conosco tipi che sarebbero brutti anche in Corea.
(Enzo Biagi, Strettamente personale, 1977)
Tutte le donne credono di essere brutte, anche le donne belle. Un uomo che lo capisse potrebbe scoparsi più donne di Don Giovanni.
(Erica Jong, Paura di volare, 1973)
Se sei brutto... sii terribile, dimenticheranno la tua bruttezza. Se sei vecchio... sii energico, dimenticheranno la tua età.
(Eugène Sue, I misteri di Parigi, 1843)
Le persone brutte si vendicano di solito sulle altre del torto che la natura ha fatto loro.
(Francesco Bacone, De dignitate et augmentis scientiarum)
Per una donna la bruttezza è già metà della strada verso la virtù.
(Heinrich Heine, Gedanken und Einfälle)
Sai che dice Tristan Rêveur su ciò che è brutto in arte? "Il brutto è tragicamente più bello del bello perché documenta il fallimento umano".
(Henry Letham [Ryan Gosling], Film: Stay - Nel labirinto della mente, 2005)
Se una brutta si fa amare, può essere solo perdutamente; perché quell'amore si può spiegare soltanto o con una strana debolezza del suo amante, o con attrattive segrete e più irresistibili di quelle della bellezza.
(Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688)
La bruttezza del presente ha valore retroattivo.
(Karl Kraus, Pro domo et mundo, 1912)
Una donna che non sa essere brutta non è bella.
(Karl Kraus, Detti e contraddetti, 1909)
La consolazione dei brutti è la speranza che i belli non siano molto intelligenti.
(Lily Brown, The Double Hat)
A donna non si fa maggior dispetto / che quando vecchia o brutta le vien detto.
(Ludovico Ariosto, Orlando furioso, XX, 120)
Due sole vere infelicità aveva la vita, per coloro sui quali la natura esercita la sua feroce ingiustizia: la bruttezza e la vecchiaia, soggette al disprezzo e allo scherno della bellezza e della gioventù.
(Luigi Pirandello, Arte e scienza: saggi, 1908)
E, fra le principali bruttezze, metto le bellezze artificiali e sforzate.
(Michel de Montaigne, Saggi, 1580-1595)
Ma che cosa sono la bellezza o la bruttezza di fronte all'amore? Cos'è la bruttezza di un viso di fronte al sentimento nella cui grandezza si rispecchia l'assoluto stesso?
(Milan Kundera, Amori ridicoli, 1970)
L'oro dà un colore di beltà anche alla bruttezza.
(Nicolas Boileau, Le Satire e le Epistole)
Il pianto è il rifugio delle donne brutte, ma la rovina di quelle belle.
(Oscar Wilde, Il ventaglio di Lady Windermere, 1892)
Le donne brutte sono sempre gelose dei loro mariti. Le donne belle non ne hanno mai il tempo. Sono sempre così occupate a essere gelose dei mariti delle altre.
(Oscar Wilde, Una donna senza importanza, 1894)
Meglio arrivare primi con una donna brutta, che centesimi con una bella.
(Pearl S. Buck, La buona terra, 1931)
Se non si maritassero altro che le belle, che cosa farebbero le brutte?
(Proverbio)
Innamora più una graziosa bruttezza che una beltà soverchiamente sostenuta.
(Salvator Rosa, Il teatro della politica)
Una donna non bella è più brutta d'un uomo non bello.
(Théophile Gautier, La signorina di Maupin, 1835)