Aforismi e Frasi sulla Fortuna

Fortuna
Frasi, citazioni e aforismi sulla fortuna: la dea bendata
Quando uno ha avuto una volta la fortuna di amare intensamente passa la vita a cercare di nuovo quell'ardore e quella luce.
(Albert Camus, Ritorno a Tipasa, da L'estate, 1954)
La fortuna è la sola cosa che si raddoppia quando la si condivide.
(Albert Schweitzer, citato in Fritz Naschitz, Saggi letterari, 1989)
La fortuna fa come il baro nel giuoco: fa vincere qualche volta, per allettare gli altri.
(Alfredo Panzini, La lanterna di Diogene, 1907)
Sfortuna. Il tipo di fortuna che non manca mai.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
Che fortuna possedere una grande intelligenza: non ti mancano mai le sciocchezze da dire.
(Anton Čechov, I quaderni del dottor Čechov, 1891-1904)
Corri dietro alla fortuna / ma però non correre troppo! / Tutti cercano la fortuna / che è alle spalle di chi corre.
(Bertolt Brecht, L'opera da tre soldi, 1928)
La fortuna è una cortigiana che riserva ai giovani i propri favori.
(Carlo V d'Asburgo, attribuito)
L'invidia ha gli occhi e la fortuna è cieca.
(Corrado Alvaro, Gente in Aspromonte, 1930)
Meglio essere senza fortuna ma saggi che fortunati e stolti.
(Epicuro, Lettera a Meneceo, III secolo a.C.)
La Fortuna ama le persone non troppo sensate; ama gli audaci e quelli che non hanno paura di dire: "Il dado è tratto".
(Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509)
Alle fortune che già brillano, fortune s'aggiungono.
(Eschilo, Agamennone, 458 a.C.)
La fortuna è un dio fra gli uomini, e più che un dio.
(Eschilo, Le Coefore, 458 a.C.)
La fortuna è spesso il nome che si dà al merito degli altri.
(Étienne Rey, La chance, 1928)
Quando una porta si chiude, di solito la fortuna ne apre un'altra.
(Fernando de Rojas, La Celestina, 1499-1502)
Se un uomo guarda con penetrazione ed attenzione, vedrà la Fortuna; perché, benché cieca, essa non è tuttavia invisibile.
(Francesco Bacone, Saggi, 1597-1625)
La fortuna esiste per assistere coloro che non hanno bisogno della fortuna.
(Francesco Burdin, Un milione di giorni: aforismi, 2001)
La fortuna fa brillare le nostre virtù e i nostri vizi, come la luce fa brillare gli oggetti.
(François de La Rochefoucauld, Massime, 1678)
La fortuna non sembra mai così cieca come a quelli che non ne sono beneficiati.
(François de La Rochefoucauld, Massime, 1678)
La fortuna volge tutto a vantaggio dei suoi prediletti.
(François de La Rochefoucauld, Massime, 1678)
Dicono che la fortuna batte alla porta una volta sola. Guardandomi indietro, direi che essa passa il più del suo tempo a battere alla porta di qualcheduno; ma il qualcheduno non si scomoda a farla entrare o si lamenta che la porta è troppo pesante o cigola o piglia le dita!
(George Henderson, citato in Luigi Einaudi, Lo scrittoio del Presidente: 1948-1955, 1956)
Caro Mondo, ti lascio perché sono annoiato. Sento di aver vissuto abbastanza a lungo. Ti lascio con le tue preoccupazioni in questa dolce fogna. Buona fortuna.
(George Sanders, Frase riportata sul biglietto di addio prima di suicidarsi)
La fortuna può dire a molti, io non ho maggior potere di beneficarti, ma nessuno può mai vantarsi, e dire alla fortuna, tu non hai forza di nuocermi davantaggio e di aumentare i miei dolori.
(Giacomo Leopardi, Zibaldone di pensieri)
Gli uomini non sanno apprezzare e misurare che la fortuna degli altri. La propria, mai.
(Indro Montanelli, Storia dei Greci, 1959)
Molti pensano che avere talento sia una fortuna; a nessuno viene in mente che la fortuna possa essere questione di talento.
(Jacinto Benavente, attribuito)
Se la vita è miserabile, è faticoso sopportarla; se è fortunata, è orribile perderla. Una cosa vale l'altra.
(Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688)
Ci sono momenti in cui tutto va bene: non ti spaventare, non dura.
(Jules Renard, Diario, 1925-1927, postumo)
Occorre aver forza anche per sopportare la buona fortuna, per quanto dolce essa possa essere.
(Karen Blixen, Capricci del destino, 1958)
Non è potere della fortuna, non è, come alcuni sciocchi credono, così facile vincere chi non voglia essere vinto. Tiene gioco la fortuna solo a chi se gli sottomette.
(Leon Battista Alberti, Quattro libri della famiglia, XV secolo)
Quando Fortuna vien, prendila a man salva, dinanti dico, perché direto è calva.
(Leonardo da Vinci, da Aforismi, novelle e profezie, 1993)
La nostra fortuna, amico, è come l'acqua nella rete: tiri la rete e la senti gonfia, e quando l'hai tirata a terra non c'è niente.
(Lev Tolstoj, Guerra e pace, 1865-1869)
Sono più grandi le fortune che i grandi ingegni.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues, Riflessioni e massime, 1746)
Nella vita padrona di tutto è la Fortuna, e nulla è sicuro, per nessuno.
(Lucio Accio, Medea, I secolo a.C.)
Non esiste vento favorevole per il marinaio che non sa dove andare.
(Lucio Anneo Seneca, Lettere morali a Lucilio, 65 d.C.)
Una grande fortuna è una grande schiavitù.
(Lucio Anneo Seneca, Consolatio ad Polybium, ca. 42-43 d.C.)
Con la virtù per guida, la fortuna per compagna.
(Marco Tullio Cicerone, Lettere ai familiari, 63-44 a.C.)
La fortuna dà troppo a molti, a nessuno abbastanza.
(Marco Valerio Marziale, Epigrammi, XII, 10, 2)
Potersi sentire felici anche senza la fortuna – questa è fortuna.
(Marie von Ebner-Eschenbach, Aforismi, 1880)
A lungo andare, solo il capace ha fortuna.
(Menandro)
Fortunato colui che dal cielo ha ricevuto un pezzo di pane e non deve ringraziare nessun altro al di fuori del cielo stesso.
(Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605-1615)
Questa che chiamano fortuna, è una donna ubriaca e capricciosa, ma soprattutto cieca, e così non vede ciò che fa, né sa chi getta nella polvere né chi invece porta sugli altari.
(Miguel de Cervantes, Don Chisciotte della Mancia, 1605-1615)
La fortuna è una donna: se voi la lasciate sfuggire oggi, non crediate di ritrovarla domani.
(Napoleone Bonaparte, Aforismi politici e pensieri morali e filosofici, 1848, p. 33)
E poiché la fortuna vuol fare ogni cosa, ella si vuole lasciarla fare, stare quieto e non le dare briga, e aspettar tempo che la lasci fare qualche cosa agli uomini.
(Niccolò Machiavelli, Lettera a Francesco Vettori, 10 dicembre 1513)
La fortuna è spesso come le donne ricche e spenderecce che rovinano le case in cui hanno portato una ricca dote.
(Nicolas Chamfort, Massime e pensieri, 1795, postumo)
"Se potessi, scriverei una gigantesca enciclopedia sulle parole 'fortuna' e 'coincidenza'. È con queste parole che si scrive il Linguaggio Universale."
(Paulo Coelho, L'Alchimista, 1988)
La Fortuna è "mortal nemica dei felici e immortal speranza dei miseri".
(Pietro Aretino, Dialogo delle carte parlanti, 1543)
Alla fortuna bisogna lasciar sempre una finestra aperta.
(Proverbio)
La sorte è come ognuno se la fa.
(Proverbio)
È più facile ottenere un favore dalla fortuna piuttosto che trattenerla.
(Publilio Siro, Sentenze, I secolo a.C.)
L'uomo e la sorte non la pensano mai allo stesso modo.
(Publilio Siro, Sentenze, I secolo a.C.)
La fortuna è come il vetro: più brilla, più è fragile.
(Publilio Siro, Sentenze, I secolo a.C.)
Quando la fortuna lusinga, lo fa per tradire.
(Publilio Siro, Sentenze, I secolo a.C.)
La Fortuna aiuta gli audaci.
(Publio Virgilio Marone, Eneide, X, 284)
L'amico sicuro si riconosce nell'incerta fortuna.
(Quinto Ennio, citato in Cicerone, L'amicizia, XVII, 44 a.C.)
Fortuna è il nome che diamo al successo altrui.
(Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983)
La fortuna aiuta gli audaci. Fortuna permettendo.
(Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989)
Le persone che il mondo onora non sono che delle canaglie che hanno avuto la fortuna di non essere colte in flagrante.
(Stendhal, Il rosso e il nero, 1830)
Quanto maggiore è la fortuna tanto meno bisogna confidare in essa.
(Tito Livio, Storia di Roma, XXX, 30, 18)
Non aspettare che il vento gonfi la vela della tua fortuna: soffiaci dentro tu stesso.
(Ugo Ojetti, Sessanta, 1937)
Sia detto alla sfuggita, il successo è una cosa piuttosto lurida; la sua falsa somiglianza col merito inganna gli uomini.
(Victor Hugo, I miserabili, 1862)
La fortuna guida dentro il porto anche navi senza pilota.
(William Shakespeare, Cimbelino, Atto IV, Scena III [Pisanio])