Aforismi e Frasi sull'Abitudine

Abitudine
L'abitudine […] è il surrogato della felicità.
(Aleksandr Sergeevič Puškin)
L'abitudine è un abito che, indossato da giovani, ci rifiutiamo di togliere vita natural durante.
(Alessandro Morandotti)
L'abitudine, che fa della vita un proverbio.
(Alfred de Musset)
L'abitudine di veder sempre una faccia di donna ha per effetto di farla trovar bella.
(Alfredo Panzini)
L'abitudine è in qualche modo simile alla natura, giacché spesso e sempre sono vicini: la natura è ciò che è sempre, l'abitudine ciò che è spesso.
(Aristotele)
Non è possibile o non è facile mutare col ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.
(Aristotele)
L'abitudine è una seconda natura che distrugge la prima.
(Blaise Pascal)
La vita dà un colpo e si squaglia nell'abitudin lanciata: e tutto, anche il sole, diventa normale.
(Clemente Rebora)
Non vi è nulla di così assurdo che l'abitudine non renda accettabile.
(Erasmo da Rotterdam)
L'abitudine rende sopportabili anche le cose spaventose.
(Esopo, Favole)
Ogni abitudine rende la nostra mano più ingegnosa e meno agile il nostro ingegno.
(Friedrich Nietzsche)
Si sbaglierà di rado se si ricondurranno le azioni estreme alla vanità, quelle mediocri all'abitudine e quelle meschine alla paura.
(Friedrich Nietzsche)
Si cambia più facilmente religione che caffè.
(Georges Courteline)
Tale è la forza dell'abitudine che ci si abitua perfino a vivere.
(Gesualdo Bufalino)
L'abitudine è una massima vivente diventata istinto e carne.
(Henri-Frédéric Amiel)
Nessuno osa dire addio a un'abitudine. Molti suicidi si sono fermati sulla soglia della morte per il ricordo del caffè dove vanno tutte le sere a fare la loro partita di dominio.
(Honoré de Balzac)
Due cose assolutamente opposte ci condizionano ugualmente: l'abitudine e la novità.
(Jean de La Bruyère)
La sola abitudine che si deve lasciar prendere al bambino è di non prenderne nessuna.
(Jean-Jacques Rousseau)
Prendi la direzione opposta all'abitudine e quasi sempre farai bene.
(Jean-Jacques Rousseau)
Un arcobaleno che dura un quarto d'ora non lo si guarda più.
(Johann Wolfgang von Goethe)
L'abitudine è necessaria in ogni cosa.
(Lautréamont)
In amore è più facile rinunciare a un sentimento che perdere un'abitudine.
(Marcel Proust)
L'abitudine fa lo stile dello scrittore, così come fa il carattere dell'uomo.
(Marcel Proust)
L'abitudine fra tutte le nostre vegetazioni interiori è quella che ha meno bisogno d'un terreno per nutrirsi.
(Marcel Proust)
La costanza di un'abitudine è di solito proporzionale alla sua assurdità.
(Marcel Proust)
Se l'abitudine è una seconda natura, ci impedisce di conoscere la prima, della quale non ha né le crudeltà, né gli incanti.
(Marcel Proust)
Se non ci fosse l'abitudine, la vita dovrebbe apparire deliziosa a esseri che vivono nella continua minaccia della morte – cioè, a tutti gli uomini.
(Marcel Proust)
Viviamo, di solito, con il nostro essere ridotto al minimo; la maggior parte delle nostre facoltà resta addormentata, riposando sull'abitudine, che sa quel che c'è da fare e non ha bisogno di loro.
(Marcel Proust)
L'abitudine è l'abitudine, e non si può sbatterla fuori dalla finestra: bisogna, a forza di persuasione, farle scendere le scale un gradino alla volta.
(Mark Twain)
Niente ha bisogno d'esser modificato quanto le abitudini degli altri.
(Mark Twain)
L'abitudine è mezza padrona del mondo. "Così faceva mio padre" è sempre una delle grandi forze che guidano il mondo.
(Massimo d'Azeglio)
L'abitudine ci nasconde il vero aspetto delle cose.
(Michel de Montaigne)
Prendere un'abitudine è cominciare a cessar di essere.
(Miguel de Unamuno)
A nulla ci si abitua tanto presto che le cattive abitudini.
(Nicolas Chamfort)
L'abitudine è in tutte le cose il miglior maestro.
(Plinio il Vecchio)
Niente è più forte dell'abitudine.
(Publio Ovidio Nasone)
Non nella novità ma nell'abitudine troviamo i piaceri più grandi.
(Raymond Radiguet)
In genere le catene dell'abitudine sono troppo leggere per essere avvertite finché non diventano troppo pesanti per essere spezzate.
(Samuel Johnson)
Un'abitudine, se non contrastata, presto diventa una necessità.
(Sant’Agostino)
L'abitudine è un addormentarsi o un ottundersi del senso del tempo.
(Thomas Mann)
L'abitudine si vince con l'abitudine.
(Tommaso da Kempis)
Le sciocche e laide abitudini sono le corruzioni della nostra natura.
(Ugo Foscolo)
Forme pietrificate e ormai irriconoscibili della nostra prima felicità, del nostro primo orrore – queste sono le abitudini.
(Walter Benjamin)
L'abitudine può cambiare lo stampo della natura, e domare il diavolo o cacciarlo del tutto, con forza meravigliosa.
(William Shakespeare)
Le cose più dolci, divenute ordinarie, perdono il loro grato piacere.
(William Shakespeare)
Quel mostro, l'abitudine, che divora ogni sentimento il quale ci metta in guardia contro i malanni che s'annidano nell'abitudine stessa, si dimostra purtuttavia un angelo in questo, che riveste d'una livrea assai facile a indossarsi anche la pratica delle azioni buone e belle.
(William Shakespeare)