Aforismi e Frasi sull'Amicizia

Amicizia
Le amicizie non si scelgono a caso ma secondo le passioni che ci dominano.
(Alberto Moravia, La provinciale, da Racconti)
Una delle più grandi consolazioni di questa vita è l'amicizia, e una delle consolazioni dell'amicizia è quell'avere a cui confidare un segreto.
(Alessandro Manzoni, I promessi sposi, XI)
L'amicizia di due donne comincia o finisce per essere un complotto contro una terza.
(Alphonse Karr, da Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore, 1993)
L'amicizia è un tacito accordo di portare i mali in due perché siano meno pesanti.
(Alphonse Karr, Sotto i tigli, 1832)
L'amicizia fra due persone di sesso diverso o non è nulla o è amore.
(Alphonse Karr, da Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore, 1993)
L'amicizia si tratta per posta meglio che l'amore.
(Alphonse Karr, da Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore, 1993)
Troppi amici, non abbastanza amicizia.
(Alphonse Karr, da Aforismi sulle donne, sull'uomo e sull'amore, 1993)
Le amicizie che si fondano sull'interesse, per interesse finiscono.
(Antonio de Guevara, Epistole familiari, 1539-1541)
Amicizia. Una nave abbastanza grande per portare due persone quando si naviga in buone acque, ma riservata a una sola quando le acque si fanno difficili.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
L'amicizia perfetta, invece, è l'amicizia degli uomini buoni e simili per virtù: costoro, infatti, vogliono il bene l'uno dell'altro, in modo simile, in quanto sono buoni.
(Aristotele, Etica Nicomachea, IV secolo a.C.)
Si decide in fretta di essere amici, ma l'amicizia è un frutto che matura lentamente.
(Aristotele, Etica Nicomachea, IV secolo a.C.)
Non c'è deserto peggiore che una vita senza amici: l'amicizia moltiplica i beni e ripartisce i mali.
(Baltasar Graciàn, Oracolo manuale e arte della prudenza, 1647)
Poche amicizie sopravviverebbero, se ciascuno sapesse ciò che il suo amico dice di lui in sua assenza, benché parli sinceramente e senza passioni.
(Blaise Pascal, Pensieri, 1669)
È questo il senso dell'amicizia: condividere i pregiudizi nati dall'esperienza.
(Charles Bukowski, Taccuino di un vecchio sporcaccione, 1969)
L'amicizia non ha bisogno di parole: è una solitudine liberata dall'angoscia della solitudine.
(Dag Hammarskjöld, Tracce di cammino, 1963, postumo)
E bada che se non conserverai queste amicizie, sarà ben difficile che tu ne acquisti altre simili in avvenire, delle amicizie, voglio dire, fuori della classe a cui appartieni; e così vivrai in una classe sola, e l’uomo che pratica una sola classe sociale, è come lo studioso che non legge altro che un libro.
(Edmondo De Amicis, Cuore: Aprile, Gli amici operai, 1889, p. 219)
L'amicizia, come il diluvio universale, è un fenomeno di cui tutti parlano, ma che nessuno ha mai visto con i propri occhi.
(Enrique Jardiel Poncela, Massime minime, 1937)
Di tutte le cose che la sapienza procura in vista della vita felice, il bene più grande è l'acquisto dell'amicizia.
(Epicuro, Massime capitali, III secolo a.C.)
L'amicizia percorre danzando la terra, recando a noi tutti l'appello di aprire gli occhi sulla felicità.
(Epicuro, Sentenze vaticane, III secolo a.C.)
L'uomo d'animo sincero vive soprattutto nella saggezza e nell'amicizia, l'una bene mortale, l'altra bene immortale.
(Epicuro, Sentenze vaticane, III secolo a.C.)
Non è da stimare né chi s’abbandona con facilità all'amicizia né chi vi esita. È necessario correre rischi per amore dell’amicizia.
(Epicuro, Sentenze vaticane, III secolo a.C.)
Ogni amicizia è per se stessa desiderabile, ma il suo motivo principale deriva dai vantaggi che l'amicizia porta con sé.
(Epicuro, Sentenze vaticane, III secolo a.C.)
C'è chi scambia l'amicizia per compassione e non vuole accettare aiuto per paura di passare per debole.
(Erica Jong, Fanny, 1980)
L'uomo ama vedere il suo miglior amico umiliato davanti a lui. Per la maggior parte degli uomini, l'amicizia è fondata sull'umiliazione.
(Fëdor Dostoevskij, Il giocatore, 1866)
I veri amici vedono i tuoi errori e ti avvertono, i falsi amici vedono allo stesso modo i tuoi errori e li fanno notare agli altri.
(Fliegende Blätter - Rivista umoristica tedesca)
L'amicizia raddoppia le gioie, e divide le angosce a metà.
(Francesco Bacone, Saggi, 1597-1625)
V'è poca amicizia nel mondo, e men che mai fra eguali.
(Francesco Bacone, Saggi, 1597-1625)
Nell'amicizia, come nell'amore, spesso si è più felici per le cose che si ignorano che per quelle che si sanno.
(François de La Rochefoucauld, Massime, 1678)
Per raro che sia un vero amore, lo è ancora meno della vera amicizia.
(François de La Rochefoucauld, Massime, 1678)
Le donne possono stringere benissimo amicizia con un uomo; ma per poterla conservare – a tal fine deve ben aiutare una piccola antipatia fisica.
(Friedrich Nietzsche, Umano, troppo umano, 1878)
Volere e non volere le stesse cose, questa è la vera amicizia.
(Gaio Sallustio Crispo, La congiura di Catilina, I secolo a.C.)
L'amicizia è amore senza le sue ali.
(George Gordon Byron, Ore d'ozio, 1807)
La vera amicizia è una pianta che cresce lentamente e deve passare attraverso i traumi delle avversità perché la si possa chiamare tale.
(George Washington, The writings of George Washington, VIII, 1835, p. 374)
L'amicizia dà l'idea del duraturo, l'amore quella dell'eterno e l'egoismo è quello che sopravvive all'uno e all'altro.
(Henri de Régnier, Lui, ou les Femmes et l'Amour, 1928)
Ancora oggi non conosco nulla di più prezioso al mondo di una solida e sincera amicizia fra uomini.
(Hermann Hesse, Peter Camenzind, 1904)
Nulla fortifica un'amicizia come la credenza da parte di un amico di essere superiore all'altro.
(Honoré de Balzac, Le Cousin Pons, 1847)
Quel che rende indissolubili le amicizie e ne raddoppia l'incanto è un sentimento che manca all'amore: la sicurezza.
(Honoré de Balzac, Le illusioni perdute, 1837-1843)
Amore e amicizia si escludono a vicenda.
(Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688)
È più facile vedere un amore estremo che un'amicizia perfetta.
(Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688)
Il tempo, che rafforza le amicizie, indebolisce l'amore.
(Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688)
In amicizia non si può andare lontano se non si è disposti a perdonarsi scambievolmente i piccoli difetti.
(Jean de La Bruyère, I caratteri, 1688)
Quando i miei amici sono guerci, li guardo di profilo.
(Joseph Joubert, Pensieri, 1838, postumo)
L'amicizia con l'ignorante è cosa non meno sciocca che il ragionare con un ubriaco.
(Kahlil Gibran, La voce del maestro, 1963, postumo)
L'amicizia è sempre una dolce responsabilità, ma non è mai un'opportunità.
(Kahlil Gibran, Sabbia e spuma, 1926)
Riprendi l'amico in segreto e lodalo in palese.
(Leonardo da Vinci, Scritti letterari)
Certo qualcosa di simile all'amicizia è nell'amore, che si potrebbe chiamare una folle amicizia.
(Lucio Anneo Seneca, Lettere morali a Lucilio, 65 d.C.)
È sbagliato giudicare un uomo dalle persone che frequenta. Giuda, per esempio, aveva degli amici irreprensibili.
(Marcello Marchesi, Il malloppo, 1971)
Non sono l'acqua e il fuoco, come dicono, a esser utili in tante situazioni, è l'amicizia.
(Marco Tullio Cicerone, Sull'amicizia, 44 a.C.)
La sacra passione dell'Amicizia è di così dolce, costante, leale, paziente natura che può durare tutta la vita, salvo richiesta d'un prestito di denaro.
(Mark Twain, Wilson lo Zuccone, 1894)
È profonda amicizia essere amico degli amici dell'amico e nemico dei nemici dell'amico.
(Matteo Ricci, Dell'amicizia, 1595)
Prima di contrarre amicizia, bisogna osservare; dopo averla contratta, bisogna fidarsi.
(Matteo Ricci, Dell'amicizia, 1595)
L'amicizia è una cosa strana: non si può stabilire da che cosa nasce, ma quando c'è la si sente.
(Nancy Hartwell, Intermezzo messicano, 1958)
L'amicizia non è altro che un nome.
(Napoleone Bonaparte, da Memorie di Napoleone Bonaparte, 1839, p. 126)
L'amicizia è un disinteressato rapporto fra eguali; l'amore, una abbietta relazione fra tiranni e schiavi.
(Oliver Goldsmith, Il dabbenuomo, 1768)
Fra uomo e donna non può esserci amicizia. Vi può essere passione, ostilità, adorazione, amore, ma non amicizia.
(Oscar Wilde, Il ventaglio di Lady Windermere, 1892)
L'amicizia è più tragica dell’amore perché dura più a lungo.
(Oscar Wilde, A Few Maxims For The Instruction Of The Over-Educated, 1894)
Ma in fondo non si hanno degli amici, si hanno soltanto dei complici. E quando la complicità cessa, l'amicizia svanisce.
(Pierre Reverdy, Il mio libro di bordo, 1948)
Gli amici hanno tutto in comune, e l'amicizia è uguaglianza.
(Pitagora, citato in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, Pitagora)
Se tu abbia un amico, o solo uno che tale si dice, te lo chiarirà la sventura.
(Publilio Siro, Sentenze, I secolo a.C.)
L'amicizia più salda è quella tra i pari.
(Quinto Curzio Rufo, Storie di Alessandro Magno, VIII, I secolo d.C.)
L'amicizia è rara perché è scomoda.
(Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983)
L'amicizia, più che intimità, è rispetto.
(Roberto Gervaso, La volpe e l'uva, 1989)
Se un uomo non fa nuove conoscenze via via che avanza nella vita, presto si troverà solo. Un uomo, signore, deve tenere le sue amicizie in continua riparazione.
(Samuel Johnson, Vita di Samuel Johnson, di James Boswell, 1791)
Bisogna assolutamente astenersi dal giudicare uno sconosciuto, e non si conosce nessuno se non per mezzo dell'amicizia.
(Sant'Agostino, De diversis quaestionibus LXXXIII, 388-396)
Nessuno ti dimostra più amicizia di un amico nel bisogno.
(Tito Maccio Plauto, Epidico, II secolo a.C.)
L'amicizia conosce la costanza e la lealtà in tutte le altre cose eccetto che negli affari d'amore.
(William Shakespeare, Molto rumore per nulla, Atto II, Scena I [Claudio])