Aforismi e Frasi sul Desiderio

Desideri
Fin quando l'uomo non ha dominato il desiderio, non ha dominato nulla. E non lo domina quasi mai.
(Albert Camus)
Il desiderio fisico brutale è facile. Ma il desiderio accompagnato dalla tenerezza richiede tempo. Prima di trovare la fiamma del desiderio bisogna attraversare l'intero paesaggio dell'amore.
(Albert Camus)
Se la bellezza è un'ombra, il desiderio è un lampo.
(Anatole France)
È nella natura del desiderio di non poter essere soddisfatto, e la maggior parte degli uomini vive solo per soddisfarlo.
(Aristotele)
Se esprimi un desiderio è perché vedi cadere una stella, se vedi cadere una stella è perché stai guardando il cielo e se guardi il cielo è perché credi ancora in qualcosa.
(Bob Marley)
La vita non ha un senso: è desiderio. Il desiderio è il tema della vita, è quello che spinge una rosa ad essere una rosa e a voler crescere così, e una pietra a contenere se stessa e rimanere così.
(Calvero [Charlie Chaplin] e Terry [Claire Bloom], Film: Luci della ribalta, 1952)
Di desiderio più che di soddisfazione cibasi Amore. Eternamente si amano gli ideali perché non raggiungonsi mai.
(Carlo Dossi)
Le cose si ottengono quando non si desiderano più.
(Cesare Pavese)
Qual è la liana dell'esistenza? Il desiderio.
(Dhammapada)
Solo i desideri miserevoli, quelli superflui, quelli spudorati, vengono esauditi, mentre i grandi desideri degni di un uomo rimangono inesaudibili.
(Elias Canetti)
All'interno di ogni desiderio lottano un monaco e un macellaio.
(Emil Cioran)
Dei desideri alcuni sono naturali e necessari, altri naturali e non necessari, altri né naturali né necessari, ma nati solo da vana opinione.
(Epicuro)
Non intorbidare il bene presente col desiderio di quello che ti manca, ma considera che anche questo lo hai desiderato.
(Epicuro)
Per ogni desiderio ci si deve porre questa domanda: che cosa accadrà se il desiderio sarà esaudito, e che cosa se non lo sarà?
(Epicuro, Sentenze Vaticane, III secolo a.C.)
Dura è la lotta contro il desiderio, che ciò che vuole lo compra a prezzo dell'anima.
(Eraclito)
Non si dovrebbe mai desiderare troppo. Perché si rischia sempre di ottenere quel che si vuole.
(Ernest Hemingway)
Il tanto diventa poco se si desidera ancora un po' di più.
(Francisco de Quevedo)
Non si desidera mai ardentemente ciò che si desidera con la sola ragione.
(François de La Rochefoucauld)
Prima di desiderare fortemente una cosa, bisogna verificare quanto sia felice chi la possiede.
(François de La Rochefoucauld)
Infine si ama il proprio desiderio, e non quel che si è desiderato.
(Friedrich Nietzsche)
Chi ha meno di quanto desidera deve sapere che ha più di quanto vale.
(Georg Christoph Lichtenberg)
Ci sono due tragedie nella vita. Una non ottenere ciò che si desidera ardentemente, l'altra ottenerlo.
(George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903)
Finché ho un desiderio, ho una ragione per vivere. La soddisfazione è la morte.
(George Bernard Shaw)
Tutti tendono a credere ciò che desiderano, dal biglietto della lotteria, al passaporto per il Paradiso.
(George Gordon Byron)
Diciamo male che il tal desiderio è stato soddisfatto. Non si soddisfano i desideri, conseguito che abbiamo l'oggetto, ma si spengono, cioè si perdono ed abbandonano per la certezza acquistata di non poterli mai soddisfare.
(Giacomo Leopardi)
Il desiderio che ha l’uomo di amare è infinito non peraltro se non perché l’uomo si ama, di un amore senza limiti.
(Giacomo Leopardi)
Non desiderando nulla, si possiede tutto.
(Ippolito Nievo)
Nella vita, le cose che desideriamo hanno la specialità di arrivare troppo tardi.
(Isaac Bashevis Singer)
Il desiderio dell'uomo trova il suo senso nel desiderio dell'altro.
(Jacques Lacan)
La vita è corta e noiosa; la passiamo tutta a desiderare.
(Jean de La Bruyère)
Le cose più desiderate non si realizzano; o, se si realizzano, ciò non accade nel tempo e nelle circostanze in cui esse avrebbero arrecato un estremo piacere.
(Jean de La Bruyère)
La sorte appaga i nostri desideri, ma a modo suo, per poterci dare qualcosa al di là dei desideri stessi.
(Johann Wolfgang von Goethe)
Molto desidera l'uomo, eppur sol di poco ha bisogno.
(Johann Wolfgang von Goethe)
Non siamo mai tanto lontani dai nostri desideri, come quando c'immaginiamo di possedere la cosa desiderata.
(Johann Wolfgang von Goethe)
Il desiderio di una cosa è abbastanza imbarazzante, ma il suo possesso è intollerabile.
(John Vanbrugh)
Ciò che desideriamo e non possiamo conseguire ci è più caro di quello che abbiamo già conseguito.
(Kahlil Gibran)
Il desiderio è metà della vita; l'indifferenza è già metà della morte.
(Kahlil Gibran)
Non c’è desiderio ardente che rimanga inappagato.
(Kahlil Gibran)
Non c'è colpa maggiore / che indulgere alle voglie / non c'è male maggiore / che quello di non sapersi accontentare / non c'è danno maggiore / che di nutrire bramosia di acquisto.
(Lao Tzu)
Non si debba desiderare Io impossibile.
(Leonardo da Vinci)
Un desiderio di desideri: la malinconia.
(Lev Tolstoj)
Ci sono due scopi nella vita: il primo è di ottenere ciò che vogliamo; il secondo di godercelo. Solo gli uomini più saggi riescono a compiere il secondo.
(Logan Pearsall Smith)
Il desiderio è una malattia degli occhi.
(Lope de Vega)
Il sopprimere i desideri è anche un utile rimedio contro la paura.
(Lucio Anneo Seneca)
Riponi in uno stipetto un desiderio: aprilo: vi troverai un disinganno.
(Luigi Pirandello)
Il desiderio sincero e puro del cuore è sempre soddisfatto.
(Mahatma Gandhi)
Non riusciamo a cambiare le cose secondo il nostro desiderio, ma gradualmente il nostro desiderio cambia.
(Marcel Proust)
Non patisce mancanza chi non sente desiderio.
(Marco Tullio Cicerone)
Il nostro desiderio disprezza e trascura ciò che ha tra le mani per correre appresso a quello che non ha.
(Michel de Montaigne)
Non desiderare, e sarai l'uomo più ricco del mondo.
(Miguel de Cervantes)
La natura ha creato gli uomini in modo che possono desiderare ogni cosa e non possono conseguire ogni cosa; talché essendo sempre maggiore il desiderio che la potenza dello acquistare, ne risulta la mala contentezza di quello che si possiede, e la poca soddisfazione d'esso.
(Niccolò Machiavelli)
Quanto è più propinquo l'uomo a uno suo desiderio più lo desidera, e non lo avendo, maggiore dolore sente.
(Niccolò Machiavelli)
I desideri smodati sono fonte di sofferenza, e la felicità della vita comincia solamente dove essi finiscono.
(Nicolas Chamfort)
Nulla è così confortante come parlare dei nostri desideri quando si stanno già avverando.
(Novalis)
A questo mondo ci sono due sole tragedie: una è non ottenere quello che si vuole, l'altra è ottenerlo.
(Oscar Wilde)
Quando desideri una cosa, tutto l'Universo trama affinché tu possa realizzarla.
(Paulo Coelho)
La curiosità, infatti, risveglia il desiderio e il desiderio abbellisce sempre il suo oggetto.
(Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos)
La speranza prolungata fa male al cuore, / albero di vita è il desiderio soddisfatto.
(Proverbio)
Nulla bramiamo tanto, quanto ciò che non ci è consentito.
(Publilio Siro)
Tendiamo sempre verso ciò che è proibito, e desideriamo quello che ci è negato.
(Publio Ovidio Nasone)
Ognuno è trascinato dal suo desiderio.
(Publio Virgilio Marone)
Dammi, o Apollo, che io in buona salute / goda di quello che ho; dammi, ti prego, / una mente sana e una vecchiaia non turpe / e non priva del conforto del canto.
(Quinto Orazio Flacco)
Mai ti si concede un desiderio senza che inoltre ti sia concesso il potere di farlo avverare. Può darsi che tu debba faticare per questo, tuttavia.
(Richard Bach)
C'è solo una cosa ancor più vana della vanità dei desideri: l'assenza dei desideri.
(Samuel Butler)
Ciò che l'uomo desidera, è la donna; ciò che desidera la donna, è raramente qualcosa di diverso dal desiderio dell'uomo.
(Samuel Taylor Coleridge)
Avendo il minimo dei desideri si è più vicini agli dèi.
(Socrate, citato in Diogene Laerzio, Vite dei filosofi, Socrate, II, 27)
Ciascuno al bene aspira, / ciascuno desidera il bene, / e lo desidera suo.
(Théodore Agrippa d'Aubigné)
Coloro che reprimono il desiderio, lo fanno perché il loro desiderio è abbastanza debole da poter essere represso.
(William Blake)
Nulla si è ottenuto, tutto è sprecato, quando il nostro desiderio è appagato senza gioia. Meglio essere ciò che distruggiamo, che inseguire con la distruzione una dubbiosa gioia.
(William Shakespeare)