Aforismi e Frasi sul Padre

Papà
Un cuore di padre è il capolavoro della natura.
(Abbé Prévost)
Un padre è sempre autorizzato a togliere il proprio figlio dalla cattiva strada nella quale si è messo.
(Alexandre Dumas [figlio])
Il requisito primo e principale di un buon padre è di essere un bell'esempio di maschio della specie.
(Allan Fromme)
Paparino. Viene così chiamato dai suoi rozzi figlioli un padre poco rispettato.
(Ambrose Bierce)
Beati coloro che possono sempre avere tanta forza da piangere il loro peccato contro il cuore di un padre.
(Carlo Maria Franzero)
Ogni padre sul quale il figlio alza la mano è colpevole: colpevole di aver fatto un figlio che alza la mano su di lui.
(Charles Péguy)
La saggezza del padre è il più grande ammaestramento per i figli.
(Democrito)
Sai quali sono i cattivi padri? Quelli che hanno dimenticato gli errori della loro giovinezza.
(Denis Diderot)
Aver commesso tutti i crimini, tranne quello di essere padre.
(Emil Cioran)
In pace i figli seppelliscono i padri, mentre in guerra sono i padri a seppellire i figli.
(Erodoto)
Chi genera non è ancora padre, un padre è chi genera e chi lo merita.
(Fëdor Dostoevskij)
Ciò che il padre ha taciuto, prende parola nel figlio; e spesso ho trovato che il figlio altro non era, se non il segreto denudato del padre.
(Friedrich Nietzsche)
Se non si ha un buon padre, si deve procurarsene uno.
(Friedrich Nietzsche)
I padri devono sempre dare, per essere felici. Dare sempre, l'esser padre sta in questo.
(Honoré de Balzac)
La paternità, in quanto generazione cosciente, è sconosciuta all'uomo […]. Chi è il padre di un qualsiasi figlio perché qualsiasi figlio debba amarlo o viceversa?
(James Joyce)
Ci sono strani padri, tutta la cui vita sembra consacrata a preparare ai figli ragioni di consolarsi della loro morte.
(Jean de La Bruyère)
Tutto ciò che un figlio può ragionevolmente aspettarsi da un padre è che sia presente al concepimento.
(Joe Orton)
Non far più niente, o il meno possibile, come me, per restar liberi il più possibile? Eh sì! La vita stessa è un fatto! Quando tuo padre t'ha messo al mondo, caro, il fatto è fatto. Non te ne liberi più finché non finisci di morire.
(Luigi Pirandello)
Per una battuta di spirito, ucciderei mio padre e mia madre. Per fortuna sono orfano.
(Marcel Achard)
Il padre più severo nei suoi rimproveri è rude nelle parole, ma padre nelle azioni.
(Menandro)
Nulla è più dolce a udirsi delle parole d'un padre che loda suo figlio.
(Menandro)
Ha molto più da nascondere tuo padre a te, che tu a lui.
(Mino Maccari)
Li uomini sdimenticano più presto la morte del padre che la perdita del patrimonio.
(Niccolò Machiavelli)
In verità pochi figli sono simili al padre; / i più son da meno, pochi migliori del padre.
(Omero)
I padri non devono né vedere né sentire. Questa è l'unica vera base della vita di famiglia.
(Oscar Wilde)
Come è il padre, tale è il figlio.
(Proverbio)
Ama tuo padre, se è giusto, e se non lo è, sopportalo.
(Publilio Siro)
L'amore di tua madre non devi meritarlo, mentre devi meritarti quello di tuo padre.
(Robert Frost, Intervista a Writers at Work, 1963)
Per una quantità di ragioni nessun periodo del passato ci è tanto ignoto quanto i tre, quattro o cinque decenni che dividono i nostri vent'anni dai vent'anni di nostro padre.
(Robert Musil)
Voi, padri, non irritate i vostri figli, affinché non abbiano a scoraggiarsi.
(San Paolo)
A chi non ha patria non istà bene l'essere sacerdote, né padre.
(Ugo Foscolo)
Non è difficile diventar padre; essere un padre, questo è difficile.
(Wilhelm Busch, Julchen, 1877)
Saggio è quel padre che conosce il proprio figliuolo.
(William Shakespeare)