Aforismi e Frasi sul Progresso

Progresso
Il progresso della civiltà si misura dalla vittoria del superfluo sul necessario.
(Alberto Savinio)
Non sempre ciò che vien dopo è progresso.
(Alessandro Manzoni, Del romanzo storico)
Andiamo, andiamo su per la scala cosiddetta del progresso, della civiltà e della cultura. Ma dove si va? lo davvero non lo so.
(Anton Čechov)
L'umanità cammina / ratta così che par sovra una china.
(Arrigo Boito)
Il progresso forse andava bene una volta ma è durato troppo.
(Arthur Bloch)
L'eterno progresso spirituale […] non ha niente da vedere con la volgare ricerca del piacere e della felicità; tanto che si potrebbe del pari, se così piacesse, definirlo un progresso nel sempre più alto e più complesso dolore umano.
(Benedetto Croce)
Il progresso è stato molto più generale del regresso.
(Charles Darwin)
Il progresso è lo sporco scherzo della storia.
(Derek Walcott)
Progresso è un termine astratto: i fini concreti, perseguiti dall'umanità nascono volta a volta dal corso della storia, e non già da una fonte situata fuori di essa.
(Edward Carr)
Il progresso è una piacevole malattia.
(Edward Estlin Cummings)
Tutto ciò che è umano deve retrocedere se non progredisce.
(Edward Gibbon)
Il progresso ha i suoi svantaggi; di tanto in tanto esplode.
(Elias Canetti)
Il Progresso è l'ingiustizia che ogni generazione commette nei confronti di quella che l'ha preceduta.
(Emil Cioran)
Anche il progresso, diventato vecchio e saggio, votò contro.
(Ennio Flaiano)
Ma certamente io credo al progresso, ininterrotto, ma tuttavia con dei sobbalzi.
(Eugène Ionesco)
L'essenza del progresso è la decadenza. Progredire è morire perché vivere è morire.
(Fernando Pessoa)
Abbiate fiducia nel progresso, che ha sempre ragione, anche quando ha torto, perché è il movimento, la vita, la lotta, la speranza.
(Filippo Tommaso Marinetti)
Credere al progresso non significa credere che un progresso ci sia già stato.
(Franz Kafka)
L'uomo ragionevole si adatta al mondo; l'irragionevole insiste nel tentar di adattare il mondo a sé. Quindi, ogni progresso dipende dall'uomo irragionevole.
(George Bernard Shaw)
La tendenza del progresso meccanico è di rendere il vostro ambiente comodo e sicuro; ma voi pensate di conservarvi coraggioso e duro. Vi spingete furiosamente in avanti e nello stesso tempo vi tirate disperatamente indietro.
(George Orwell)
Gli uomini prima sentono il necessario, di poi badano all'utile, appresso avvertiscono il comodo, più innanzi si dilettano del piacere, quindi si dissolvono nel lusso, e finalmente impazzano in istrappar le sostanze.
(Giambattista Vico)
La legge della Vita è PROGRESSO.
(Giuseppe Mazzini)
Tornate all'antico e sarà un progresso.
(Giuseppe Verdi)
La folla immancabilmente segue l'andazzo. Al contrario sono sempre i pochi che aprono la strada al progresso.
(Gustave Flaubert)
L'umanità geme, per metà schiacciata sotto il peso dei progressi che ha fatti.
(Henri Bergson)
Mille cose avanzano, novecentonovantanove regrediscono: questo è il progresso.
(Henri-Frédéric Amiel)
C'è vero progresso solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia diventano per tutti.
(Henry Ford)
Il progresso, dunque, non è un accidente ma una necessità […]. È parte della natura.
(Herbert Spencer)
Se ho visto più lontano, ho potuto farlo stando in piedi sulle spalle di giganti.
(Isaac Newton)
Chi non si modernizza non vive il presente né vivrà il futuro.
(Jean-Paul Malfatti )
Non si fa la felicità di molti facendoli correre prima che abbiano imparato a camminare.
(John Fowles)
Con la prima macchina a vapore le strade delle razze umane si separarono: da allora non si sono riunite mai più.
(Karen Blixen)
Il progresso meccanico va a vantaggio soltanto di una personalità che per mezzo di esso riesce a giungere più rapidamente a se stessa, scavalcando gli impedimenti della vita esterna.
(Karl Kraus)
Il progresso tecnico lascerà aperto un solo problema: la fragilità della natura umana.
(Karl Kraus)
L'evoluzione della tecnica è arrivata al punto di renderci inermi di fronte alla tecnica.
(Karl Kraus)
Gran parte del progresso sta nella volontà di progredire.
(Lucio Anneo Seneca)
Un'onesta divergenza è spesso segno della salute del progresso.
(Mahatma Gandhi)
Il malcontento è il primo passo verso il progresso.
(Oscar Wilde)
Il Progresso è la realizzazione dell'Utopia.
(Oscar Wilde)
La più bella e sanguinosa conquista della macchina è l'uomo.
(Pitigrilli)
Il progresso è la legge della vita; l'uomo non è ancora uomo.
(Robert Browning)
Ogni generazione intenta a distruggere i buoni risultati di un'epoca precedente è convinta di migliorarli.
(Robert Musil)
Il progressista guarda sempre avanti. Anche se non vede niente.
(Roberto Gervaso)
Il progresso e basato su un desiderio innato e universale da parte di ogni organismo vivente di vivere oltre i propri mezzi.
(Samuel Butler)
È progresso se un cannibale usa la forchetta?
(Stanisław Jerzy Lec)
Quel che il tempo ci apporterà sicuramente, è una perdita; un guadagno o un compenso sono quasi sempre concepibili, non mai certi.
(Thomas Stearns Eliot)
Osare: il progresso si ottiene solo così.
(Victor Hugo)
Senza contrari non c'è progresso.
(William Blake)