Aforismi e Frasi sulla Danza

Danza
Frasi, citazioni e aforismi sulla danza, sul ballo e sui ballerini
I ballerini sono gli atleti di Dio.
(Albert Einstein, attribuito)
La danza comincia ove la parola si arresta.
(Alexandre Tairoff, citato in Alberto Testa, Storia della danza e del balletto, 2005)
Danzare. Saltellare su e giù al suono di una musichetta facile, di preferenza con le braccia attorno alla vita della moglie o della figlia del tuo vicino. Ci sono molti tipi di danza, ma tutti quelli che richiedono la partecipazione dei due sessi hanno due caratteristiche in comune: sono vistosamente innocenti e al contempo particolarmente amati dai viziosi.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
Quando un vecchio danza, di vecchio in lui non ci sono che i capelli; il suo spirito è giovane ancora.
(Anacreonte, citato in Alberto Testa, Storia della danza e del balletto, 2005)
La danza è lavoro, lavoro micidiale. Non è qualcosa che riguarda la ginnastica, ma l'estetica. È un dialogo incessante con la bellezza.
(Carla Fracci, citata in Sapere.it, Carla Fracci: la vita, la danza, la poesia di una delle più grandi ballerine di tutti i tempi)
La danza è poesia perché il suo fine ultimo è esprimere sentimenti, anche se attraverso una rigida tecnica. Il nostro compito è quello di far passare la parola attraverso il gesto.
(Carla Fracci, citata in Corriere della sera, 5 maggio 2003)
La danza può rivelare tutto ciò che di più misterioso la musica tiene celato in sé; e in più ha il merito d'essere umana e palpabile. La danza è la poesia delle braccia e delle gambe, è la materia, graziosa e terribile, che si anima e si abbellisce attraverso il movimento.
(Charles Baudelaire, La Fanfarlo, 1847)
Ballare è un ottimo addestramento per le ragazze, è il primo modo di imparare a indovinare che cosa farà un uomo prima che lo faccia.
(Christopher Morley, Kitty Foyle, 1939)
La danza è la madre delle arti.
(Curt Sachs, Storia della danza, 1933)
La danza è una poesia.
(Denis Diderot, Il figlio naturale, 1757)
Conta per perduto il giorno senza danza.
(Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883-1885)
La danza, in tutte le sue forme, non può essere esclusa da una nobile educazione: danzare con i piedi, con le idee, con le parole, e devo aggiungere che bisogna esser capaci di danzare con la penna?
(Friedrich Nietzsche, Il crepuscolo degli idoli, 1888)
Colui che conosce la forza della danza abita in Dio: poiché egli sa come è l'amore che uccide.
(Gialal al-Din Rumi, citato in E. Rohde, Psiche, II, 1890-1894)
La danza è un tentativo molto rozzo di penetrare nel ritmo della vita.
(George Bernard Shaw, Torniamo a Matusalemme, 1922)
La danza: Una espressione perpendicolare di un desiderio orizzontale.
(George Bernard Shaw, citato in New Statesman, 23 marzo 1962)
Danzare è prendere parte al controllo cosmico del mondo.
(Havelock Ellis, La danza della vita, 1923)
Chi non danza non sa cosa succede.
(Inno gnostico)
Esprimere ciò che vi è di più morale, sano e bello: questa è la missione della danzatrice e a essa ho dedicato la mia vita.
(Isadora Duncan, L'arte della danza, 1928, postumo)
Gli unici maestri di ballo che potevo avere erano Jean Jacques Rousseau, Walt Whitman e Nietzsche.
(Isadora Duncan, La mia vita, 1927)
Ho danzato su questa musica come una foglia portata dal vento.
(Isadora Duncan, citata in Alberto Testa, Storia della danza e del balletto, 2005)
La vera danza è un'espressione di serenità, controllata dal ritmo profondo di un'emozione interiore. [...] La danza è il ritmo di tutto ciò che muore per poi rinascere, è l’eterno risorgere del sole.
(Isadora Duncan, L'arte della danza, 1928, postumo)
Se cerchiamo la vera fonte della danza, se ci rivolgiamo alla natura, allora troviamo che la danza del futuro è la danza del passato, la danza dell'eternità, che è stata e che sempre sarà.
(Isadora Duncan, La Danza, 1909)
Ciascun amante, amator del Signore, / venga alla danza cantando d'amore.
(Jacopone da Todi, Tripudio amoroso, VI, Cantico 43)
Ballare è la poesia dei piedi.
(John Dryden, The Rival Ladies, 1664)
La fiamma dello spirito risiede nella danza.
(Luciano di Samosata, citato in Alberto Testa, Storia della danza e del balletto, 2005)
La danza appartiene al silenzio dello spirito.
(Martha Graham, citata in Alessio Buccafusca, Alberto Testa, Parole di danza, 2003)
La danza è una poesia in cui ogni parola è un movimento.
(Mata Hari, Scrapbook, 1905)
Nell'arte della danza, i movimenti dei corpi non hanno nessun fine.
(Paul Valéry, citato in Corriere della Sera, 18 giugno 2003)
Danzare è forse riempire un vuoto, è tacere l’essenza di un grido? È la vita dei nostri astri rapidi presa al rallentatore.
(Rainer Maria Rilke, Malte Laurids Brigge; Prosa 1906-1929, 1966, postumo)
Ogni Uomo reca il danzatore in sé.
(Rudolf Laban, citato in Alessio Buccafusca, Alberto Testa, Parole di danza, 2003)
Ogni uomo dovrebbe danzare, per tutta la vita. Non essere ballerino, ma danzare.
(Rudolf Nureyev, attribuito)
La danza è una poesia muta; la poesia è una danza parlata.
(Simonide, citato in P. Gavina, G. Franceschini, Il ballo: balli di ieri, 1914)
Ma se danza, vedila! Tutta l'armonia del suono scorre dal suo bel corpo, e dal sorriso della sua bocca; e un moto, un atto, un vezzo manda agli sguardi venustà improvvisa.
(Ugo Foscolo, Le Grazie, Secondo Inno, XIX secolo)
L’innegabile fisicità della danza può implicare un potenziale erotico.
(Walter Sorell)
O corpo governato dalla musica, o sguardo splendente, / Come possiamo distinguere chi danza dalla danza?
(William Butler Yeats, La Torre, 1928)
Danzare è come parlare in silenzio. È dire molte cose, senza dire una parola.
(Yuri Buenaventura, attribuito)