Aforismi e Frasi sulla Democrazia

Democrazia
La democrazia è il governo del popolo, dal popolo, per il popolo.
(Abraham Lincoln, "Dal discorso per l'inaugurazione del Cimitero Nazionale Militare a Gettysberg", 19 novembre 1863)
Quando saremo tutti colpevoli, sarà la democrazia.
(Albert Camus, La caduta, 1956)
La democrazia è il potere di un popolo informato.
(Alexis de Tocqueville, La democrazia in America, 1835-1840)
Qualsiasi democrazia è un deserto di sabbia.
(Alfred de Vigny, Gli oracoli, da I destini)
La democrazia ha origine nell'idea che coloro che sono eguali sotto un qualsiasi rispetto sono eguali sotto tutti i rispetti; essendo egualmente liberi, gli uomini pretendono di essere assolutamente eguali.
(Aristotele, Politica, IV secolo a.C.)
Regimi democratici possono essere definiti quelli nei quali, di tanto in tanto, si dà al popolo l'illusione di essere sovrano.
(Benito Mussolini, La dottrina del fascismo, 1935)
Democrazia: non essendosi potuto fare in modo che quel che è giusto fosse forte, si è fatto in modo che quel che è forte fosse giusto.
(Blaise Pascal, Pensieri)
La democrazia fondata sull'uguaglianza assoluta è la più assoluta tirannide.
(Cesare Cantù, Attenzione!, XIV)
La differenza tra Democrazia e Dittatura è che in Democrazia prima si vota e poi si prendono ordini; in una Dittatura non c'è bisogno di sprecare il tempo andando a votare.
(Charles Bukowski, Compagno di sbronze, 1972)
Democrazia significa governo fondato sulla discussione, ma funziona soltanto se riesce a far smettere la gente di discutere.
(Clement Attlee, Anatomia della Gran Bretagna, 1962)
Due applausi per la democrazia: uno perché ammette la verità, due perché permette la critica. Due applausi sono perfettamente sufficienti; non c'è nessun motivo di arrivare a tre.
(Edward Morgan Forster, Two Cheers for Democracy, 1951)
La democrazia è fragile, e a piantarci sopra troppe bandiere si sgretola.
(Enzo Biagi, Fatti personali, 1986)
La democrazia non è altro che un pretesto per le cattive maniere!
(Ernst Lothar, L'angelo musicante, 1946)
Democrazia è il nome che diamo al popolo ogni volta che abbiamo bisogno di lui.
(Gaston Arman de Caillavet-Robert de Flers, L'abito verde)
La democrazia sostituisce l'elezione da parte dei molti incompetenti alla nomina da parte di pochi corrotti.
(George Bernard Shaw, Uomo e superuomo, 1903)
La democrazia è la forma politica del Capitalismo.
(Georges Bernanos, Lettera agli inglesi, 1942)
Le democrazie non possono fare a meno di essere ipocrite più di quanto i dittatori possano fare a meno di essere cinici.
(Georges Bernanos, Noi altri francesi, 1939)
La storia della democrazia ci offre una curiosissima combinazione di utopie e di miti.
(Georges Eugène Sorel, Riflessioni sulla violenza, 1906)
I ciechi conducono i ciechi. È il sistema democratico.
(Henry Miller, L'incubo ad aria condizionata, 1941)
La tragedia delle democrazie moderne è che non sono ancora riuscite a realizzare la democrazia.
(Jacques Maritain, Cristianesimo e democrazia, 1943)
Democrazia e socialismo sono mezzi per un fine, non fini in sé.
(Jawaharlal Nehru, Credo)
A rigore di termini una vera democrazia non è mai esistita e non esisterà mai.
(Jean-Jacques Rousseau, Contratto sociale, 1762)
In generale, tutti i governi democratici sono meteore passeggere, delle quali la luminosità esclude la durata.
(Joseph de Maistre, Studio sulla sovranità, 1794)
La democrazia divide gli uomini in lavoratori e fannulloni. Non è attrezzata per quelli che non hanno il tempo per lavorare.
(Karl Kraus, Detti e contraddetti)
I metodi democratici hanno i loro limiti. Si può chiedere a tutti i viaggiatori di un treno quale tipo di vagone preferiscano, ma non si può chiedere loro se si debba frenare in piena corsa un treno che sta per deragliare. Eppure, se l’operazione di sicurezza è compiuta accortamente e tempestivamente, si è certi di ottenere l’approvazione dei viaggiatori.
(Lev Trockij, Storia della rivoluzione russa, 1936-1938)
Tra la democrazia e il fascismo non c'è "differenza di classe".
(Lev Trockij, Scritti 1929-1936)
Ogni questione di natura ideologica, ogni questione controversa in seno al popolo non può essere risolta che con il metodo democratico, il metodo della discussione, della critica, della persuasione e dell'educazione, e non con quello della della coercizione e della repressione.
(Mao Tse-tung, Citazioni dalle Opere del presidente Mao Tse-tung, 1966)
Il suffragio per via della sorte è proprio per natura della democrazia; quello per via della scelta, dell'aristocrazia.
(Montesquieu, Lo spirito delle leggi, libro II, II)
L'amore della democrazia è quello dell'uguaglianza.
(Montesquieu, Lo spirito delle leggi, libro V, III)
La democrazia […] è una piacevolissima forma di governo, piena di varietà e di disordine, e dispensa una sorta d'eguaglianza agli eguali come agli ineguali.
(Platone, La Repubblica)
La democrazia trapassa in dispotismo.
(Platone, La Repubblica)
La democrazia si basa sull'ipotesi che un milione di uomini sia più saggio di un uomo solo. Come mai? Deve essermi sfuggito qualcosa.
(Robert Anson Heinlein, Lazarus Long, l'immortale, 1973)
Nelle democrazie, i governanti raramente sono peggiori dei governati.
(Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983)
La peggior democrazia è preferibile alla migliore delle dittature.
(Ruy Barbosa de Oliveira, Lettere dall'Inghilterra, 1896)
Il dominio d'un buono si dice regno e monarchia. D'un malo si dice tirannia. Di più buoni si dice aristocrazia. Di più mali si dice oligarchia. Di tutti buoni si dice politia. Di tutti mali si dice democrazia.
(Tommaso Campanella, Aforismi politici, 1601)
Noi abbiamo una forma di governo che non guarda con invidia le costituzioni dei popoli vicini, e non solo non imitiamo gli altri, ma anzi siamo noi stessi di esempio a qualcuno. Quanto al nome, essa è chiamata democrazia, perché è amministrata non per il bene di pochi, ma per il vantaggio di molti.
(Tucidide, La guerra del Peloponneso, II, 37, 1)
È stato detto che la democrazia è la peggior forma di governo, eccezion fatta per tutte quelle forme che si sono sperimentate finora.
(Winston Churchill, "Discorso alla Camera dei Comuni", novembre 1947)
La democrazia funziona quando a decidere siamo in due, e l'altro è malato.
(Winston Churchill, citato in Enzo Biagi, Quante storie,1989)