Aforismi e Frasi sulla Madre

Mamma
La vita è così, molto dura, e i figli qualche volta devono dare dei grandi dolori alle loro mamme, se vogliono conservare il loro onore e la loro dignità di uomini.
(Antonio Gramsci)
L'uomo che dice male delle donne dice male di sua madre.
(Carlo Dossi)
La donna, appena ha un figlio, ama ancora l'uomo soltanto quanto egli ama il figlio.
(Christian Friedrich Hebbel)
Immagina pure che ti siano destinati nella vita molti giorni terribili; il più terribile di tutti sarà il giorno in cui perderai tua madre.
(Edmondo De Amicis)
Se di tutti gli affetti gentili e di tutte le azioni oneste e generose di cui andiamo superbi si potesse scoprire il primo e vero germe, noi lo scopriremmo quasi sempre nel cuore di nostra madre.
(Edmondo De Amicis)
Una madre è contenta di essere niente altro che una madre; ma dove troveresti un'altra persona che è soddisfatta con questo solo ruolo?
(Elias Canetti)
Dalle altre femmine, uno può salvarsi, può scoraggiare il loro amore; ma dalla madre chi ti salva?
(Elsa Morante)
Le verità che contano, i grandi principi, alla fine, restano due o tre. Sono quelli che ti ha insegnato tua madre da bambino.
(Enzo Biagi)
Il rapporto fra madre e figlio è paradossale e per un senso tragico. Richiede il più intenso amore da parte della madre, e tuttavia questo stesso amore deve aiutare il figlio a staccarsi dalla madre e a diventare indipendente.
(Erich Fromm)
Quale la madre tale figlia.
(Ezechiele 16, 44)
Di solito la madre, più che amare il figlio, si ama nel figlio.
(Friedrich Nietzsche, Umano troppo umano, 1878)
E tu, nel tuo dolor solo e pensoso, / ricercherai la madre, e in queste braccia / asconderai la faccia; / nel sen che mai non cangia avrai riposo.
(Giuseppe Giusti)
Di scuola ce n'è una sola / Di mamma ce n'è una gamma.
(Guido Almansi)
Un bambino viziato non ama mai sua madre.
(Henry Taylor)
Il cuore di una madre è un abisso in fondo al quale si trova sempre un perdono.
(Honoré de Balzac)
Una buona madre dà al proprio figliastro una fetta di torta uguale a quella che dà al proprio figlio. Ma gliela dà in modo diverso.
(Karl Ludwig Börne)
Quando una donna ha vent'anni, un figlio la deforma; quando ne ha trenta, la conserva; quando ne ha quaranta la ringiovanisce.
(Léon Blum)
La madre è orgogliosa del figlio che è salito in alto, ma darebbe la vita per l'altro: per il figlio senza fortuna.
(Libero Bovio)
Tutto ciò che una madre e un padre possono attribuirsi a merito, è di non aver guastato il proprio figlio in modo palese.
(Margaret Mead)
Pietà di madre fa il figliol tignoso.
(Merlin Cocai, Il Baldo, IV, 444)
Essere mamma non è un mestiere. Non è nemmeno un dovere. È solo un diritto fra tanti diritti.
(Oriana Fallaci, Lettera a un bambino mai nato)
Ogni donna diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia. Nessun uomo diventa come sua madre. Questa è la sua tragedia.
(Oscar Wilde)
Chi ha la mamma non pianga.
(Proverbio)
Mamma, mamma, chi l'ha la chiama, e chi non l'ha la brama.
(Proverbio)
Il bambino chiama la mamma e domanda: "Da dove sono venuto? Dove mi hai raccolto?". La mamma ascolta, piange e sorride mentre stringe al petto il suo bambino. "Eri un desiderio dentro al cuore".
(Rabindranath Tagore)
Le donne sono abbastanza ipocrite perché tutti i figli possano dire con convinzione della propria madre: "Era una santa!".
(Remy de Gourmont)
La mamma è la parte più femminile dei genitori.
(Roberto Benigni)
Un uomo che è stato l'indiscusso favorito di sua madre mantiene per tutta la vita l'atteggiamento interiore di un conquistatore, quella fiducia nel successo che di frequente porta al successo effettivo.
(Sigmund Freud)
I figli sono per la madre ancore della sua vita.
(Sofocle)
Non esiste conforto per una madre che soffre. La maternità non conosce limiti e ragionamenti. La madre è sublime perché è tutta istinto. L'istinto materno è divinamente animale. La madre non è donna, ma femmina.
(Victor Hugo)
Una madre non può che nuocere ai suoi figli se fa di loro l'unico scopo della sua vita.
(William Somerset Maugham)