Aforismi e Frasi sulle Donne

Le donne piacciono perché sono meravigliose, o ci sembrano meravigliose perché ci piacciono?
(Achille Campanile)
Ci sono donne che preferiscono non far soffrire molti uomini contemporaneamente e che preferiscono concentrarsi su uno solo: sono le donne fedeli.
(Albert Camus)
Le donne sono come i camaleonti, che dove si posano prendono il colore.
(Alberto Moravia)
Povere donne, non sarà mai un'altra femmina a fare l'apologia del vostro genere.
(Aldo Palazzeschi)
Nel migliore dei casi la donna è una contraddizione.
(Alexander Pope)
Dio ha collocato il genio della donna nel cuore, perché le opere di questo genio sono tutte opere d'amore.
(Alphonse de Lamartine)
La donna che si vede vinta sente un impulso d'odio contro il suo vincitore per quanto possa adorarlo.
(Alphonse Karr)
Le donne indovinano tutto, sbagliano solo quando riflettono.
(Alphonse Karr)
Le donne si lasciano convincere da colui che ragiona, non dai suoi ragionamenti.
(Alphonse Karr)
Per la donna disposta ad amare, è una gran fortuna essere bella, ma per quella che vuole solo essere desiderata, è sufficiente che la si trovi bella.
(Alphonse Karr)
Tutte le donne sono la stessa; non esiste varietà che nelle circostanze.
(Alphonse Karr)
La donna sarebbe più affascinante se si potesse cadere fra le sue braccia senza cadere nelle sue mani.
(Ambrose Bierce)
Soltanto il vero libertino conosce quanto vi sia di orribile nella donna.
(Arrigo Cajumi)
Chi non ama le donne il vino e il canto, è solo un matto non un santo!
(Arthur Schopenhauer)
In fondo al cuore le donne pensano che compito dell'uomo è guadagnare soldi, e compito loro spenderli.
(Arthur Schopenhauer)
La donna è un male necessario.
(Aulo Gellio)
La donna / nel desiare è ben di noi più frale, / ma nel celare il suo desio più scaltra.
(Battista Guarini)
Le donne sono tante serrature in cerca di chiave.
(Carlo Dossi)
Nessuna donna si sposa per denaro; sono tutte tanto astute, prima di sposare un miliardario, da innamorarsene.
(Cesare Pavese)
Non fidarti delle donne quando ammettono il male.
(Cesare Pavese)
Quando le donne parlano ridendo è come un uomo che vi prende da parte per darvi un consiglio.
(Cesare Pavese)
Amare le donne intelligenti è un piacere da pederasta.
(Charles Baudelaire)
Gli uomini che meglio riescono a stare con le donne sono gli stessi che sanno starci benissimo senza.
(Charles Baudelaire)
Le donne erano destinate a soffrire; non c'era da meravigliarsi che volessero sempre grandi dichiarazioni d'amore.
(Charles Bukowski)
Non c'è peggior furia d'una donna in cerca d'un nuovo amante.
(Cyril Connolly)
Le lacrime delle donne sono solo sudore degli occhi.
(Decimo Giunio Giovenale)
Nulla è più intollerabile di una donna ricca.
(Decimo Giunio Giovenale)
La donna ama per sua natura la contraddizione, l'insalata con l'aceto, le bevande gassose, la selvaggina frolla, la frutta verde, i cattivi soggetti.
(Edmond e Jules de Goncourt)
Troppo basta qualche volta alle donne.
(Edmond e Jules de Goncourt)
Delle donne non vince quella che corre dietro, né quella che scappa, vince quella che aspetta.
(Elias Canetti)
La donna è sempre donna, cioè pazza, qualunque maschera prende.
(Erasmo da Rotterdam)
Il bene pubblico è interesse dell'uomo: guai se decide la donna.
(Eschilo)
Le donne sono particolarmente inadatte alla ricerca del tempo perduto.
(Eugenio Montale)
Di tutto ciò che vive e ha intelligenza, noi donne siamo la creatura più infelice.
(Euripide)
La donna è il peggiore dei mali.
(Euripide)
L'età delle donne la si può solamente percepire osservandole nei loro molteplici cambiamenti. Non sono mai la stessa cosa. Le donne non sono la somma di anni ma di attimi.
(Fabio Volo)
Le donne sono come fiori: se cerchi di aprirli con la forza, i petali ti restano in mano e il fiore muore. Perché solamente con il calore si schiudono. E l’amore e la tenerezza insieme sono il sole per un donna. Avrei dovuto semplicemente amarla. Poi sarebbe stato tutto naturale. Perché una donna, quando si sente amata, si apre e dà tutto il suo mondo.
(Fabio Volo)
Si sa come sono le donne, se le desideri lo sentono subito.
(Fabio Volo)
La donna, solo il diavolo sa cos'è; io non ci capisco niente.
(Fëdor Dostoevskij)
L'onestà delle donne è spesso amore della propria reputazione e della propria tranquillità.
(François de La Rochefoucauld)
La maggior parte delle donne oneste sono tesori nascosti, che stanno al sicuro soltanto perché nessuno li cerca.
(François de La Rochefoucauld)
Si possono trovare delle donne che non hanno mai avuto avventure, ma è raro trovarne che ne abbiano avuta una sola.
(François de La Rochefoucauld)
Sono poche le donne oneste che non siano stanche del loro ruolo.
(François de La Rochefoucauld)
Dio creò la donna. E, a dir vero, da quel momento cessò di esistere la noia; ma cessarono di esistere anche molte altre cose! La donna fu il secondo errore di Dio.
(Friedrich Nietzsche)
La donna impara a odiare nella misura in cui disimpara ad affascinare.
(Friedrich Nietzsche)
Vai a donne? Non dimenticare la frusta.
(Friedrich Nietzsche)
Dolce è la vendetta, specialmente per le donne.
(George Gordon Byron)
Penso che la Donna sarà l'ultima cosa civilizzata dall'Uomo.
(George Meredith)
Sappiamo cosa siamo, ma non cosa possiamo essere o cosa saremmo potute essere.
(Germaine Greer)
Come coloro che hanno letto molti libri sono curiosissimi di conoscere quelli nuovi, fossero anche cattivi, così un uomo che ha amato molte donne, tutte belle, finisce con l'essere curioso delle brutte quando gli sembrano nuove.
(Giacomo Casanova)
Non avessimo bisogno delle donne saremmo tutti signori.
(Giovanni Arpino)
Donna: mistero senza fine bello!
(Guido Gozzano)
Ma che cos'è la donna? Solo uno fra i tanti simpatici errori della Natura.
(Hannah Cowley)
Se di qualcuno si dice che ha tutte le donne che vuole, significa che di tutte le donne che vorrebbe avere ha soltanto quelle che vogliono lui.
(Henri de Régnier)
Se tutto il male che si è detto delle donne fosse vero, a quest'ora dovrebbero essere quasi perfette.
(Henri de Régnier)
Le donne che si ravvedono delle loro follie si pentono del loro amore.
(Honoré de Balzac)
Le donne sanno spiegarci benissimo le loro grandezze: sono le loro piccolezze, quelle che vogliono lasciarci indovinare.
(Honoré de Balzac)
Le donne vogliono avere emozioni a ogni costo.
(Honoré de Balzac)
Le donne, quando non amano, hanno tutto il sangue freddo di un vecchio avvocato.
(Honoré de Balzac)
Le meno astute delle donne hanno un'infinità di trappole; la più sciocca trionfa grazie alla poca diffidenza che ispira.
(Honoré de Balzac)
Non conoscete dunque le donne? Sono quelle che sono, devono avere i difetti delle loro qualità.
(Honoré de Balzac)
Non vi è che l'ultimo amore di una donna capace di soddisfare il primo di un uomo.
(Honoré de Balzac)
Ogni donna la sua fortuna ce l'ha fra le gambe.
(Honoré de Balzac)
Quando le donne ci amano, ci perdonano tutto, persino i nostri crimini. Quando non ci amano, non danno credito a nulla, nemmeno alle nostre virtù.
(Honoré de Balzac)
Un uomo, per malizioso che sia, non dirà mai delle donne tanto bene né tanto male quanto ne pensano loro stesse.
(Honoré de Balzac)
Sono due i giorni in cui una donna è un piacere: il giorno in cui un uomo la sposa, e il giorno in cui la seppellisce.
(Ipponatte)
Non credo che esista una donna come le altre. Forse non ci sono le altre. Oppure così poche che non contano.
(Ivy Compton-Burnett)
L'immaginazione delle donne è molto rapida; balza in un attimo dall'ammirazione all'amore, dall'amore al matrimonio.
(Jane Austen)
Alle donne costa poco dire ciò che non sentono; costa ancor meno agli uomini dire ciò che sentono.
(Jean de La Bruyère)
La maggior parte delle donne è senza principi: si lasciano guidare dal cuore, e per i loro costumi dipendono dagli uomini che amano.
(Jean de La Bruyère)
Le donne sono estreme: o migliori o peggiori degli uomini.
(Jean de La Bruyère)
Nelle donne tutto è cuore, persino la testa.
(Jean Paul)
Vacilla, esita; in una parola, è donna.
(Jean Racine)
Le donne sono piatti d'argento in cui mettiamo mele d'oro.
(Johann Wolfgang von Goethe)
La donna […] è il più potente strumento di dolore che Dio abbia dato all'uomo.
(Joris Karl Huysmans)
Essere donna è terribilmente difficile, perché consiste soprattutto nell'avere a che fare con gli uomini.
(Joseph Conrad)
Le donne hanno una maniera tutta particolare per tormentarsi.
(Joseph Conrad)
Ascolta la donna quando ti guarda, non quando ti parla.
(Kahlil Gibran)
Ogni uomo ama due donne: l'una creata dalla sua immaginazione, l'altra deve ancora nascere.
(Kahlil Gibran)
C'è una donna nella stanza prima che entri uno che la vede? Esiste la donna in sé?
(Karl Kraus)
Ci sono donne che non sono belle, ma hanno l'aria di esserlo.
(Karl Kraus)
Con le donne monologo volentieri. Ma il dialogo con me stesso è più stimolante.
(Karl Kraus)
L'erotismo dell'uomo è la sessualità della donna.
(Karl Kraus)
La donna è coinvolta sessualmente in tutti gli affari della vita. A volte perfino nell'amore.
(Karl Kraus)
La personalità della donna è l'inconsistenza nobilitata dall'incoscienza.
(Karl Kraus)
Non è vero che non si possa vivere senza una donna. È vero soltanto che senza una donna non si può aver vissuto.
(Karl Kraus)
Nulla è più insondabile della superficialità della donna.
(Karl Kraus)
Con una donna si possono fare solo tre cose: amarla, soffrire per lei o farne letteratura.
(Lawrence Durrell)
La schiavitù della donna consiste nel fatto che alcuni vogliono e ritengono conveniente sfruttarla come uno strumento di piacere.
(Lev Tolstoj)
Una bella donna non è colei di cui si lodano le gambe o le braccia, ma quella il cui aspetto complessivo è di tale bellezza da togliere la possibilità di ammirare le singole parti.
(Lucio Anneo Seneca)
A donna non si fa maggior dispetto / che quando vecchia o brutta le vien detto.
(Ludovico Ariosto)
Le donne, come i sogni, non sono mai come tu le vorresti.
(Luigi Pirandello)
È una calunnia parlar di sesso debole a proposito di una donna.
(Mahatma Gandhi)
Non è il contatto con la donna che corrompe l'uomo, è anzi l'uomo, spesso, troppo impuro per toccarla.
(Mahatma Gandhi)
Alle donne piacciono gli uomini taciturni. Credono che le ascoltino.
(Marcel Achard)
Hai mai visto delle donne che amino i poveri?
(Marcel Pagnol)
Lasciamo le belle donne agli uomini senza fantasia.
(Marcel Proust)
La donna amata è sempre la più bella.
(Napoleone Bonaparte)
Le donne devono solo occuparsi delle faccende domestiche.
(Napoleone Bonaparte)
Per quanto male un uomo possa pensare delle donne, non c'è donna che non ne pensi ancor più male di lui.
(Nicolas Chamfort)
Per l'uomo l'amore può essere un episodio. Per la donna spesso è tutto il suo destino.
(Nino Salvaneschi)
Uno deve scegliere fra amare le donne e conoscerle.
(Ninon de Lenclos)
Date alle donne occasioni adeguate ed esse possono fare tutto.
(Oscar Wilde)
L'unico modo di comportarsi con una donna è di fare l'amore con lei, se è bella, e con un'altra, se è brutta.
(Oscar Wilde)
Le donne belle non hanno il tempo di essere gelose dei loro mariti... sono sempre occupate ad essere gelose dei mariti delle altre!
(Oscar Wilde)
Le donne ci amano per i nostri difetti. Se ne abbiamo abbastanza, ci perdonano tutto, anche la nostra intelligenza.
(Oscar Wilde)
Le donne immorali ti irritano, le donne buone ti annoiano.
(Oscar Wilde)
Le donne non hanno mai niente da dire, ma lo sanno dire così bene.
(Oscar Wilde)
Le donne non sanno mai quando si cala il sipario. Vogliono sempre un sesto atto e, proprio quando l’interesse dello spettacolo è svanito del tutto, propongono di continuarlo.
(Oscar Wilde)
Le donne sono fatte per essere amate, non per essere capite.
(Oscar Wilde)
Mai fidarsi di una donna che dice la sua vera età. Una donna capace di dir quello è capace di dir tutto.
(Oscar Wilde)
Mi piacciono gli uomini che hanno futuro e le donne che hanno un passato.
(Oscar Wilde)
Ogni donna è una ribelle, e solitamente in violenta rivolta contro se stessa.
(Oscar Wilde)
C'è sempre un angolo di silenzio nelle più sincere confessioni delle donne.
(Paul Bourget)
La donna sarà sempre il pericolo di tutti i paradisi.
(Paul Claudel)
"Che qualità preferite nella donna?" "Non le conosco qualità".
(Paul Léautaud)
Dio creò l'uomo e, trovando che non era abbastanza solo, gli diede una compagna perché sentisse più acutamente la sua solitudine.
(Paul Valéry)
Le donne si somigliano molto più degli uomini; in verità, hanno soltanto due passioni, vanità e amore; e queste sono le loro caratteristiche universali.
(Philip Dormer Stanhope, Lord Chesterfield)
Se la natura non avesse voluto donne e schiavi, avrebbe dato alle spole la qualità di filare da sole.
(Platone)
La donna o ama o odia: non conosce via di mezzo.
(Publilio Siro)
La donna, quando pensa da sola, pensa male.
(Publilio Siro)
A me mi hanno rovinato le donne: troppo poche!
(Roberto Benigni)
La donna più stupida può manovrare un uomo intelligente, ma ci vuole una donna molto intelligente per manovrare uno stupido.
(Rudyard Kipling)
I briganti ti chiedono la borsa o la vita; le donne le vogliono tutt'e due.
(Samuel Butler)
L'essere amata è per la donna un bisogno superiore a quello di amare.
(Sigmund Freud)
La grande domanda […] alla quale non sono riuscito a rispondere, nonostante tren'anni di ricerche sull'anima femminile, è:"Che cosa vuole una donna?"
(Sigmund Freud)
Non si nasce donna: si diventa.
(Simone de Beauvoir)
La donna ha soprattutto un altro talento innato, un dono originario: un assoluto virtuosismo per dar senso al finito.
(Søren Kierkegaard)
Una donna di carattere generoso sacrificherà mille volte la vita per colui che ama, e si guasterà per sempre con lui per una questione d'orgoglio, a proposito d'una porta chiusa o aperta: sono questi i punti d'onore d'una donna.
(Stendhal)
Essere una donna e tacere sono due cose incompatibili.
(Tirso de Molina)
Se non fossi falsa, dimmi, saresti vera?
(Tristan Corbière)
Grande è la gloria della donna che meno fa parlare gli uomini di sé, sia in lode sia in biasimo.
(Tucidide)
Le donne sono come la natura, che annega in pochi minuti gli uomini che ha preteso di beneficare per tanti anni.
(Ugo Foscolo)
Dio s'è fatto uomo; e va bene. Il diavolo s'è fatto donna.
(Victor Hugo)
Se Dio non avesse fatto la donna, / non avrebbe fatto il fiore.
(Victor Hugo)
Le donne somigliano alle banderuole: si fissano quando s'arrugginiscono.
(Voltaire)
Noi poeti moriremmo di malinconia senza le donne, e ci scegliamo gli amici per avere qualcuno con cui parlare di donne.
(William Butler Yeats)
Le donne non sono altro che organi genitali articolati e dotati della facoltà di spendere tutto il denaro che uno possiede.
(William Faulkner)
E non sai che sono una donna? Quando penso, debbo anche parlare.
(William Shakespeare)
Fragilità, il tuo nome è donna!
(William Shakespeare)
Simili a rose sono infatti le donne, e il loro fiore prende a declinare nel punto medesimo in cui s'apre.
(William Shakespeare)
Una donna è un piatto per gli dèi, se a condirla non è il diavolo.
(William Shakespeare)