Aforismi e Frasi sulle Parole

Parole
Con parole si è sconvolta la terra.
(Alfred de Musset)
La parola è in effetti la fisica sperimentale dello spirito.
(Antoine de Rivarol)
C'è sempre tempo per lanciare una parola, ma non sempre per riprenderla.
(Baltasar Graciàn)
Credo fermamente che la parola sia non soltanto il mezzo di espressione, ma una parte del pensiero stesso. La parola è il più puro mezzo dell'arte.
(Carlo Maria Franzero)
Nelle parole c'è qualcosa d'impudico.
(Cesare Pavese)
La parola è stata data all'uomo per nascondere il pensiero.
(Charles Maurice de Talleyrand-Périgord)
Una parola non è la stessa in uno scrittore e in un altro. Uno se la strappa dalle viscere, l'altro la tira fuori dalla tasca del soprabito.
(Charles Péguy)
Parole mie che per lo mondo siete.
(Dante Alighieri)
La parola è l'ombra dell'azione.
(Democrito)
Chi ha troppe parole non può che essere solo.
(Elias Canetti)
Nell'oscurità le parole pesano il doppio.
(Elias Canetti)
Una parola è morta quando vien detta, dicono alcuni. Io dico che comincia a vivere soltanto allora.
(Emily Dickinson, da Poesie, Dietro la porta, n. 1212)
O parole, quanti delitti si commettono in vostro nome!
(Eugène Ionesco)
Le parole sono come foglie, come vecchie foglie brune in primavera / che dove vadano non sanno, in cerca di una canzone. Parole bianche come fiocchi di neve, ma sono gelide, / parole di muschio, parole sulle labbra, parole di lenti ruscelli.
(Ezra Pound)
Nessun uomo ha mai saputo abbastanza delle parole. I più grandi maestri sono stati contenti di usarne alcune in modo giusto.
(Ezra Pound)
La parola è potentissima quando viene dall'anima e mette in moto tutte le facoltà dell'anima ne' suoi lettori; ma, quando il di dentro è vuoto e la parola non esprime che se stessa, riesce insipida e noiosa.
(Francesco de Sanctis)
O poeta, divina è la Parola; / ne la pura Bellezza il ciel ripose / ogni nostra letizia; e il Verso è tutto.
(Gabriele D'Annunzio)
Le buone parole valgono molto e costano poco.
(George Herbert)
La parola è come acqua di rivo che riunisce in sé i sapori della roccia dalla quale sgorga e dei terreni per i quali è passata.
(Giorgio Pasquali)
Ogni parola è quel che è e produce l'effetto che produce solo in grazia della sua storia.
(Giorgio Pasquali)
Colui che potendo dire una cosa in dieci parole ne impiega dodici, io lo ritengo capace delle peggiori azioni.
(Giosue Carducci)
Ho fatto a pezzi cuore e mente / per cadere in servitù di parole?
(Giuseppe Ungaretti)
La parola, come l'araldo in Olimpia, chiama chi ha volontà, ma incorona chi ha forza.
(Gorgia)
Le parole toccano qualche cosa di più che notizia e contenuto, da un lato sono spirito, ma dall'altro hanno la sostanzialità e l'ambiguità delle cose della natura.
(Gottfried Benn)
La parola […] è un laminatoio che allunga sempre i sentimenti.
(Gustave Flaubert)
La parola abbaglia e inganna perché è mimata dal viso, perché la si vede uscire dalle labbra, e le labbra piacciono e gli occhi seducono. Ma le parole nere sulla carta bianca sono l'anima messa a nudo.
(Guy de Maupassant)
Un migliaio di parole non lasciano un'impressione tanto profonda quanto una sola azione.
(Henrik Ibsen)
Le sue parole avevano creato un mondo nuovo come tutte le parole non vere.
(Italo Svevo)
Il mestiere della parola somiglia per un verso a quello della guerra: c'è più rischio che in altri, ma la fortuna vi è più rapida.
(Jean de La Bruyère)
La parola muore già sotto la penna.
(Johann Wolfgang von Goethe)
Quando ascolta parole l'uomo, in genere, crede / che ci sia dietro qualcosa da pensare.
(Johann Wolfgang von Goethe)
"Mai" è una parola troppo lunga persino per me.
(John Ronald Reuel Tolkien)
Cercando le parole si trovano i pensieri.
(Joseph Joubert)
La parola, la madre del pensiero.
(Karl Kraus)
Le parole sincere non sono belle, le belle parole non sono sincere.
(Lao Tzu)
Ogni parola che cade dev'essere il frutto ben maturo della succulenza interiore, la goccia che scivola dal becco della beccaccia frollata a punto.
(Léon-Paul Fargue)
La parola fa l'uomo libero. Chi non si può esprimere è uno schiavo […]. Parlare è un atto di libertà; la parola è in se stessa libertà.
(Ludwig Feuerbach)
Quanto può dirsi, si può dir chiaro; e su ciò, di cui non si può parlare, si deve tacere.
(Ludwig Wittgenstein)
Abbi ben chiara la cosa da dire: le parole verranno.
(Marco Porcio Catone)
La parola è per metà di colui che parla, per metà di colui che l'ascolta.
(Michel de Montaigne)
Parole. Così innocenti e lievi quando stanno in un dizionario, quanto potenti nel bene e nel male si trasformano nelle mani di chi sa combinarle.
(Nathaniel Hawthorne)
La parola è un'ala del silenzio.
(Pablo Neruda)
Ci sono parole che fan vivere / e sono parole innocenti / la parola calore la parola fiducia / giustizia amore e la parola libertà […].
(Paul Éluard)
Fra due parole bisogna scegliere la minore.
(Paul Valéry)
Diede all'uomo la parola, e la parola creò il pensiero.
(Percy Bysshe Shelley)
Le parole son l'ombra de le cose, / e le cose il model de le parole.
(Pietro Aretino)
Le parole hanno vita più lunga che i fatti.
(Pindaro)
Le parole false non sono solo male in se stesse, ma infettano l'anima con il male.
(Platone)
Per poter essere forte, diventa un artista della parola: perché la forza dell'uomo è nella lingua, e la parola è più potente di ogni arma.
(Ptahhotep)
La parola è specchio dell'anima: tale l'uomo, tale la parola.
(Publilio Siro)
Per ogni cosa ci sono due parole, una che ingrandisce e una che rimpicciolisce.
(Robert Louis Stevenson)
Si potrebbero classificare le attività umane secondo il numero di parole di cui hanno bisogno: più gliene occorrono e più c'è da pensar male del loro carattere.
(Robert Musil)
Le parole non sono mai pazze... è la sintassi che è pazza.
(Roland Barthes)
Le parole sono, s'intende, la più potente droga usata dal genere umano.
(Rudyard Kipling)
Le parole sono per gli anziani, o per i giovani vecchi di cuore.
(Saul Bellow)
Due amici in silenzio a volte dicono di più che con mille parole.
(Sergio Bambarén)
Gli uomini hanno il dono della parola non per nascondere i pensieri ma per nascondere il fatto che non li hanno.
(Søren Kierkegaard)
Le parole che escono dal cuore, giungono al cuore.
(Talmud)
È impossibile alla parola umana ridire cose che il cuore può appena intuire.
(Teresa di Lisieux)
La parola è civiltà. La parola, anche la più contraddittoria, mantiene il contatto – è il silenzio che isola.
(Thomas Mann)
Le parole grosse, trite come sono, non si addicono molto a esprimere le cose straordinarie; vi si riesce meglio sublimando quelle piccole, portandole al culmine del loro significato.
(Thomas Mann)
Al saggio basta una parola sola.
(Tito Maccio Plauto)
La parola altro non è che forma, atto della potenza, carne del sacrificio.
(Tommaso Landolfi)
L'emozione è sempre nuova e la parola serve da sempre; di qui l'impossibilità di esprimere l'emozione.
(Victor Hugo)
Le parole sono i passanti misteriosi dell'anima.
(Victor Hugo)
Perché la parola, sappiatelo, è un essere vivente.
(Victor Hugo)
Le parole sono per i pensieri quel che è l'oro per i diamanti: necessario per metterli in opera, ma ce ne vuol poco.
(Voltaire)
Parole senza pensieri mai non giungono al cielo.
(William Shakespeare)