Aforismi e Frasi sull'Odio

Odio
È uno de' vantaggi di questo mondo, quello di poter odiare ed essere odiati, senza conoscersi.
(Alessandro Manzoni)
Finché si odia si ama ancora.
(Alphonse Karr)
L'odio non sempre nuoce a chi è odiato; sempre a chi odia.
(Arturo Graf)
Chi vive guidato dalla ragione si sforza, per quanto può, di ricambiare l'odio, l'ira, il dispregio, eccetera, di altri contro di lui, con l'amore, ossia con la generosità.
(Baruch Spinoza)
Poche persone riescono a essere felici senza odiare qualche altra persona, nazione o credo.
(Bertrand Russell)
Chi odia, non è mai solo: è in compagnia dell'essere che gli manca.
(Cesare Pavese)
Si odiano gli altri, perché si odia se stessi.
(Cesare Pavese)
L'odio è un liquore prezioso, un veleno più caro di quello dei Borgia; perché è fatto con il nostro sangue, la nostra salute, il nostro sonno e due terzi del nostro amore. Bisogna esserne avari.
(Charles Baudelaire)
Coloro che odiano sono quelli che non hanno l'amore altrui.
(Charlie Chaplin)
Tu pensi che sia bello non odiare nessuno. Io ti dico che è da criminali. Tu vuoi amare tutti allo stesso modo, e questo è peggio che impossibile, è sbagliato.
(Edward Morgan Forster)
L'odio ha un suo peculiare battito cardiaco.
(Elias Canetti)
Ho imparato che il contrario dell'amore non è l'odio. L'odio è assenza d'amore, così come il buio è assenza di luce. L'opposto dell'amore è la paura.
(Fabio Volo)
Non si odia finché ancora si disprezza. Si odia soltanto quando si stima qualcuno pari o superiore.
(Friedrich Nietzsche)
È proprio vero dunque che qualche parte di odio si cela in fondo ad ogni sentimento che accomuna due creature umane, cioè che ravvicina due egoismi.
(Gabriele D'Annunzio)
Odio e amo. Per quale motivo io lo faccia, forse ti chiederai. Non lo so, ma sento che accade, e mi tormento.
(Gaio Valerio Catullo)
Il peggior peccato contro i nostri simili non è l'odio, ma l'indifferenza; questa è l'essenza della disumanità.
(George Bernard Shaw)
L'odio è di gran lunga il più durevole dei piaceri; gli uomini amano in fretta, ma detestano a tutto loro agio.
(George Gordon Byron)
È più facile di quanto si creda odiarsi. La grazia è dimenticare.
(Georges Bernanos)
È l'odio che unisce gli esseri umani, mentre l'amore è sempre individuale.
(Gilbert Keith Chesterton)
Preferisco l'odio che mi rispetta all'amore che mi insulta.
(Giuseppe Rovani)
L'odio è soltanto un difetto dell'immaginazione.
(Graham Greene)
Quando odiamo qualcuno, odiamo nella sua immagine qualcosa che sta dentro di noi.
(Hermann Hesse, Demian, 1919)
L'odio senza desiderio di vendetta è un seme caduto sul granito.
(Honoré de Balzac)
Quel che ci occorre è l'odio. Dall'odio nasceranno le nostre idee.
(Jean Genet)
L'odio deve rendere produttivi. Altrimenti è più intelligente amare.
(Karl Kraus)
Chi insegna che non la ragione, ma l'amore sentimentale deve governare, apre la strada a coloro che governano con l'odio.
(Karl Popper)
L'odio non è meno volubile dell'amicizia.
(Luc de Clapiers de Vauvenargues)
Mi òdino pure, purché mi temano.
(Lucio Accio)
L'odio può essere sconfitto soltanto con l'amore. Rispondendo all'odio con l'odio non si fa altro che accrescere la grandezza e la profondità dell'odio stesso.
(Mahatma Gandhi)
Un cuore che sa odiare è sempre criminale.
(Marie-Joseph Chénier)
Con la violenza puoi uccidere colui che odia, ma non uccidi l'odio. La violenza aumenta l'odio e nient'altro.
(Martin Luther King)
L'odio non è un basso sentimento, quando si riflette che fa convergere la nostra più grande energia in una direzione unica e così, necessariamente, ci dà il più ammirevole disinteresse per altre cose.
(Maurice Barrès)
Di tutti gli oggetti d'odio, una donna un tempo amata è il più odioso.
(Max Beerbohm)
L'odio è il rimpianto del perduto amore.
(Nino Salvaneschi)
L'odio è, considerato intellettualmente, la Negazione Eterna. Considerato dal punto di vista delle emozioni è una forma di Atrofia, e uccide tutto tranne se stesso.
(Oscar Wilde)
L'odio è sempre più chiaroveggente e ingegnoso che l'amicizia.
(Pierre-Ambroise-François Choderlos de Laclos)
È proprio della natura umana odiare colui a cui si è recata offesa.
(Publio Cornelio Tacito)
Odiamo chi ci incute timore; ciascuno desidera con ardore che coloro che odia crepino.
(Quinto Ennio)
Poco importa che cose odiamo, purché odiamo qualcosa.
(Samuel Butler)
L'ira è un'erbaccia; l'odio è l'albero.
(Sant’Agostino)
Gli odi non cessano mai grazie all'odio: cessano grazie al non-odio. Questa è la legge primeva.
(Sutta Piṭaka)
Odino purché approvino.
(Tiberio)
L'odio è la catena più grave insieme e più abbietta, con la quale l'uomo possa legarsi all'uomo.
(Ugo Foscolo)
Il cielo non ha collere paragonabili all'amore trasformato in odio, né l'inferno ha furie paragonabili a una donna disprezzata.
(William Congreve)
È impossibile odiare qualcuno che conosciamo.
(William Hazlitt)
Col tempo finiamo coll'odiare ciò che spesso temiamo.
(William Shakespeare)