Aforismi e Frasi sull'Ottimismo e il Pessimismo

Ottimismo - Pessimismo
Frasi, citazioni e aforismi sull'ottimismo e il pessimismo
Confrontando, anno per anno, speranze e previsioni con quanto poi è accaduto, emerge la riprova che l'ottimismo è intramontabile.
(Alessandro Morandotti, Le minime di Morandotti, 1979-1980)
Ottimista è chi ritiene che le cose non possano andare peggio di come vanno.
(Alessandro Morandotti, Le minime di Morandotti, 1979-1980)
Ottimismo. Dottrina o credo che vede tutto bello, incluso il brutto; tutto buono, soprattutto il male; e tutto giusto, particolarmente ciò che è sbagliato. È professato con la più grande tenacia da coloro che sono abituati a cadere in disgrazia, e si rivela il più delle volte in stolidi sorrisi e sogghigni scimmieschi. Essendo una fede cieca e assoluta, non si può confutare in alcun modo, per quante prove in contrario si adducano; in breve, si tratta di una malattia dell'intelletto che viene curata solo dalla morte. È anche ereditaria, ma per fortuna non contagiosa.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
Pessimismo. Atteggiamento filosofico imposto, a dispetto delle più radicate convinzioni, dalla scoraggiante prevalenza degli ottimisti con le loro speranze da spaventapasseri e i loro stolidi, esasperanti sorrisi.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
L'ottimismo non è altro, molto spesso, che un modo di difendere la propria pigrizia, la propria irresponsabilità, la volontà di non far nulla.
(Antonio Gramsci, Passato e presente, 1948-1951, postumo)
Occorre invece violentemente attirare l’attenzione nel presente così come è, se si vuole trasformarlo. Pessimismo dell’intelligenza, ottimismo della volontà.
(Antonio Gramsci, Passato e presente, 1948-1951, postumo)
Quegli stati d'animo volgari e banali che si chiamano pessimismo e ottimismo.
(Antonio Gramsci, Lettera al fratello Carlo, 19 dicembre 1929, da Lettere dal carcere, 1947, postumo)
Il pessimismo, quando uno ci si abitua, è tanto gradevole quanto l'ottimismo.
(Arnold Bennett, Things that have interested me, 1921)
Un ottimista non rimarrà mai piacevolmente sorpreso.
(Arthur Bloch, Il secondo libro di Murphy, 1989)
Il pessimismo cosmico è una dottrina di consolazione. Molto peggio sta chi credendo all'ambivalenza dell'ordine esistente, riconosce se stesso per inadatto, quindi per condannato a soffrire.
(Cesare Pavese, Il mestiere di vivere, 1952, postumo)
Il pessimista pensa che tutte le donne siano puttane. L'ottimista lo spera.
(Chauncey Depew, citato in FPA Book of Quotations: Una nuova collezione di detti famosi, di Franklin Pierce Adams, 1952)
Il pessimista è uno che ha conosciuto bene un ottimista.
(Elbert Hubbard, The Notebook, 1927, postumo)
Il pessimista deve inventarsi ogni giorno nuove ragioni di esistere: è una vittima del "senso" della vita.
(Emil Cioran, Sillogismi dell'amarezza, 1952)
Essere pessimisti circa le cose del mondo e la vita in generale è un pleonasmo, ossia anticipare quello che accadrà.
(Ennio Flaiano, Diario notturno, 1956)
Ogni specie di pessimismo e di nichilismo diventa nella mano del più forte soltanto un martello e uno strumento in più, per acquisire un nuovo paio di ali.
(Friedrich Nietzsche, Frammenti postumi, 1869-1889)
Ciò che è razionale è reale; e ciò che è reale è razionale.
(Georg Wilhelm Friedrich Hegel, Lineamenti di filosofia del diritto. Diritto naturale e scienza dello Stato in compendio, 1821)
Il pessimista e l'ottimista hanno in comune il fatto di non vedere le cose così come sono: l'ottimista è un imbecille felice, il pessimista un imbecille infelice.
(Georges Bernanos, La libertà, perché?, 1953 postumo)
L'ottimismo è una falsa speranza a uso dei vili e degli imbecilli.
(Georges Bernanos, La libertà, perché?, 1953 postumo)
Diffidate degli ottimisti, sono la claque di Dio.
(Gesualdo Bufalino, Il malpensante, 1987)
L’arte di vivere è la costruzione quotidiana del proprio ottimismo.
(Gianni Monduzzi, Ottimismo, Orgasmo e pregiudizio, 1997)
Non bisogna pensare subito al peggio: anche le disgrazie vanno gustate poco per volta.
(Gianni Monduzzi, Pessimismo, Orgasmo e pregiudizio, 1997)
Quando hai toccato il fondo, sei in cima alla vetta: basta capovolgere la fotografia.
(Gianni Monduzzi, Ottimismo, Orgasmo e pregiudizio, 1997)
Una visione autentica della vita, viene dai più chiamata depressione.
(Gianni Monduzzi, Pessimismo, Orgasmo e pregiudizio, 1997)
Sarebbe ingiusto passare sotto silenzio la definizione misteriosa ma suggestiva data, pare, da una bambina: "Un ottimista è un uomo che vi guarda gli occhi, un pessimista un uomo che vi guarda i piedi".
(Gilbert Keith Chesterton, Ortodossia, 1908)
Il pessimismo è pericoloso solo se induce alla resa; ma altrimenti il male lo fa l'ottimismo e il tranquillismo che inducono a non far niente.
(Giovanni Sartori, Mala costituzione e altri malanni, 2006)
L'ottimista cerca di tirare su il morale all'amico pessimista che contraccambia deprimendolo. Ognuno dà di quel che ha.
(Guido Rojetti, L’amore è un terno (che ti lascia) secco, 2014)
Il posto dove più fiorisce l'ottimismo è il manicomio.
(Havelock Ellis, La danza della vita, 1923)
L'ottimismo è la fede che porta ad una conquista. Non si può fare nulla senza speranza.
(Helen Keller, Ottimismo, 1903)
L'ottimismo è la fede delle rivoluzioni.
(Jacques Bainville, Lectures, 1937, postumo)
L'ottimista proclama che viviamo nel migliore dei modi possibili; e il pessimista teme che possa essere vero.
(James Branch Cabell, The Silver Stallion, 1926)
Nelle disgrazie uno non vede che altre disgrazie: se hai le gambe nel purgatorio, i tuoi occhi vedono già l'inferno.
(Jean Paul, Giornale di bordo dell'aeronauta Giannozzo, 1801)
Il pessimista è uno che se può scegliere fra due mali li prende entrambi.
(John Garland Pollard, A Connotary: Definitions Not Found in Dictionaries, 1932)
Mai il Pessimismo ha consolato i malati di corpo e gli infermi di anima.
(Joris Karl Huysmans, A ritroso, 1884)
Questo, naturalmente, è il vantaggio del pessimismo; un pessimista va incontro solo a sorprese piacevoli, mentre un ottimista ne ha soltanto di spiacevoli.
(Rex Stout, La traccia del serpente, 1934)
Non diventare mai pessimista: un pessimista l'azzecca più spesso di un ottimista, ma un ottimista si diverte di più. E nessuno dei due può cambiare la marcia degli eventi.
(Robert Anson Heinlein, Lazarus Long, l'immortale, 1973)
Il pessimismo è non di rado ottimismo che ha perso la pazienza.
(Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983)
Il pessimista sa quello che vuole; l'ottimista, neppure questo.
(Roberto Gervaso, Aforismi, 1994)
L'ottimista ama la vita; il pessimista la conosce.
(Roberto Gervaso, Il grillo parlante, 1983)
L'ottimista ha in comune con il pessimista la predisposizione a guardare verso il futuro, a chiedersi: saranno migliori o peggiori gli anni a venire?
(Tim Parks, citato in Corriere della sera, 26 marzo 2006)
I mali dei singoli fanno il bene dell'insieme, sicché più sono i malanni individuali, e meglio sta il tutto.
(Voltaire, Candido, o l'ottimismo, 1759)
Quanti hanno sostenuto che tutto è bene hanno detto una sciocchezza; bisognava dire che tutto è come meglio non si poteva chiedere.
(Voltaire, Candido, o l'ottimismo, 1759)
Tutto è bene, tutto va bene, tutto va il meglio possibile.
(Voltaire, Candido, o l'ottimismo, 1759)
Non è ancora il peggio, se si può dire: "Questo è il peggio".
(William Shakespeare, Re Lear, Atto IV, Scena I)
L'ottimista vede opportunità in ogni pericolo, il pessimista vede pericolo in ogni opportunità.
(Winston Churchill, attribuito)