Aforismi e Frasi sui Ragazzi

Ragazzo
Non batterti mai lealmente con un estraneo, ragazzo: non ti tirerai mai fuori dalla giungla a quel modo.
(Arthur Miller)
Non so chi ha detto che bisogna andar cauti, quando si è ragazzi, nel fare progetti, poiché questi si avverano sempre nella maturità.
(Cesare Pavese)
Ho una grande esperienza di ragazzi e so che sono una brutta razza.
(Charles Dickens)
Nell'intimo, i ragazzi sono immutabili, identici. Cambiano, e in peggio, diventando adulti.
(Elton John)
L'adolescenza è quell'età in cui i ragazzi non sanno se continuare a picchiare le ragazze o cominciare a baciarle.
(Gene Wilder)
Ci sono stati tanti morti nella mia vita, ma il più morto di tutti è il ragazzo che io fui.
(Georges Bernanos)
Il mondo sarà giudicato dai ragazzini. Lo spirito d'infanzia giudicherà il mondo.
(Georges Bernanos)
Un uomo non può mai capire veramente un ragazzo, neppure quando lui è stato un ragazzo.
(Gilbert Keith Chesterton)
I ragazzi che si amano non ci sono per nessuno, sono altrove, ben più lontano della notte.
(Jacques Prévert)
I ragazzi che si amano si baciano in piedi... nell'abbagliante chiarezza del loro primo amore.
(Jacques Prévert)
Questo è un ragazzo signore, non una ragazza. Se siete confuso dalla differenza, allora sarebbe meglio che vi avvicinaste, ad entrambi, con cautela.
(Joe Orton)
L'ipocrita è un ragazzo che va a scuola col sorriso sulle labbra.
(John Garland Pollard)
Un ragazzo sarà sempre un ragazzo, e così pure un sacco d'uomini di mezza età.
(Kin Hubbard)
Un ragazzo diventa adulto tre anni prima di quanto credano i suoi genitori e circa due anni dopo di quanto creda lui.
(Lewis Blaine Hershey)
Un ragazzo può essere due, tre, quattro persone potenziali, ma un uomo una sola: quella che ha ucciso le altre.
(Mordecai Richler)
Educa i ragazzi col gioco, così riuscirai meglio a scoprire l'inclinazione naturale.
(Platone)
Fra tutti gli animali, il ragazzo è il più indomabile.
(Platone)
I ragazzi sono come la cera, quel che vi si imprime, resta.
(Proverbio)
Per natura il ragazzo possiede il senso del comico [..] e sarà sempre in grado di apprezzare una battuta spiritosa e di vedere il lato buffo delle cose.
(Robert Baden-Powell)
Quando un ragazzo scopre che qualcuno si occupa di lui, gli risponde seguendolo ovunque lo conduca.
(Robert Baden-Powell)
Non potete aspettarvi che un ragazzo sia depravato, finché non ha frequentato una buona scuola.
(Saki)
Voi non sapete come un ragazzo possa, obbedendo, costringere i genitori a fare quello ch'egli vuole.
(Scipio Slataper)
Se fare il ragazzo significa imparare a vivere allora fare l'adulto significa imparare a morire.
(Stephen King)
È inutile: il vero torto di noi ragazzi è uno solo: quello di pigliar sul serio le teorie degli uomini ... e anche quelle delle donne!
(Vamba, Il giornalino di Gian Burrasca)
Noi siamo per gli dèi quel che sono le mosche per un ragazzo capriccioso: ci uccidono per divertirsi.
(William Shakespeare)