Aforismi e Frasi sulla Follia e la Pazzia

Follia e Pazzia
Anche la follia merita i suoi applausi.
(Alda Merini, Aforismi e magie, 1999)
La pazzia mi visita almeno due volte al giorno.
(Alda Merini, Aforismi e magie, 1999)
Chi nel corso della vita non ha mai commesso pazzie è un pazzo.
(Alessandro Morandotti, Le minime di Morandotti, 1979-1980)
I folli si precipitano là dove gli angeli non oserebbero posare il piede.
(Alexander Pope, Saggio sulla critica, 1711)
Pazzo. Chi ha il vizio di credere che tutti gli altri siano tali.
(Ambrose Bierce, Il Dizionario del Diavolo, 1911)
Non esiste grande genio senza una dose di follia.
(Aristotele, attribuito)
Si può considerare il sogno come una breve follia, e la follia come un lungo sogno.
(Arthur Schopenhauer, Parerga e paralipomena, 1851)
È così necessaria la follia degli uomini che non essere folli vorrebbe dire esserlo in un altro modo.
(Blaise Pascal, Pensieri, 1669, postumo)
I pazzi aprono le vie che poi percorrono i savi.
(Carlo Dossi, Note azzurre, 1912-1964, postumo)
Il genio è una varietà della pazzia.
(Carlo Dossi, Note azzurre, 1912-1964, postumo)
La follia è solo una maggiore acutezza dei sensi.
(Edgar Allan Poe, Il cuore rivelatore, 1843)
Forse la follia è soltanto un dispiacere che abbia smesso di evolversi.
(Emil Cioran, Il funesto demiurgo, 1969)
Molta follia è suprema saggezza / per un occhio che capisce – / Molta saggezza, la più pura follia.
(Emily Dickinson, Poesie, Libro I, XI, 1890, p. 24)
L'unico fatto certo è che senza il condimento della follia non può esistere piacere alcuno.
(Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509)
Le idee migliori non vengono dalla ragione ma da una lucida visionaria follia.
(Erasmo da Rotterdam, attribuito)
Quale momento della vita non sarebbe triste, difficile, brutto, insipido, fastidioso, senza il piacere, e cioè senza un pizzico di follia?
(Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509)
Solo la Follia è capace di prolungare la giovinezza, altrimenti fuggevolissima, e di tenere lontana la molesta vecchiaia.
(Erasmo da Rotterdam, Elogio della follia, 1509)
Il primo passo verso la follia è credersi saggio.
(Fernando de Rojas, La Celestina, 1499-1502)
È una grande follia voler essere saggio da solo.
(François de La Rochefoucauld, Massime, 1678)
La follia nei singoli è qualcosa di raro - ma nei gruppi, nei partiti, nei popoli, nelle epoche è la regola.
(Friedrich Nietzsche, Al di là del bene e del male, 1886)
Nell'amore c'è sempre un po' di follia. Ma nella follia c'è sempre un po' di saggezza.
(Friedrich Nietzsche, Così parlò Zarathustra, 1883-1885)
Bisogna fare cose folli, ma farle con il massimo di prudenza.
(Henry de Montherlant, Servizio inutile, 1935)
Come la pazzia, in un certo senso elevato, è l'inizio di ogni sapienza, così la schizofrenia è l'inizio di tutte le arti, di ogni fantasia.
(Hermann Hesse, Il lupo della steppa, 1927)
Le donne che si ravvedono dello loro follie si pentono del loro amore.
(Honoré de Balzac, Illusioni perdute, 1837-1843)
Posso misurare il moto dei corpi, non l'umana follia.
(Isaac Newton, attribuito)
La pazzia è come il paradiso. Quando arrivi al punto in cui non te ne frega più niente di quello che gli altri possono dire, sei vicino al cielo.
(Jimi Hendrix, citato nel documentario "Leggende Rock", Rai 2, 5 agosto 2013)
Quando dalla pazzia comincia ad affiorare un metodo, è bene diffidarne.
(Leonardo Sciascia, L'affaire Moro, 1978)
Confidarsi con qualcuno, questo sì, è veramente da pazzo!
(Luigi Pirandello, Enrico IV, 1922)
Tutti siamo costretti, per rendere sopportabile la realtà, a tener viva in noi qualche piccola follia.
(Marcel Proust, All'ombra delle fanciulle in fiore, 1919)
La più sottile follia è fatta della più sottile saggezza.
(Michel de Montaigne, Saggi, 1580-1595)
La psicologia non potrà mai dire la verità sulla follia, perché è la follia che detiene la verità sulla psicologia.
(Michel Foucault, Malattia mentale e psicologia, 1954)
Dall'uomo al vero uomo, la strada passa per l'uomo pazzo.
(Michel Foucault, Storia della follia nell'età classica, 1961)
I tre quarti delle follie sono soltanto sciocchezze.
(Nicolas Chamfort, Massime e pensieri, 1795, postumo)
Questo è il più sicuro sintomo di pazzia: i matti sono sempre sicuri di stare benissimo. Soltanto i sani sono disposti ad ammettere che sono pazzi.
(Nora Ephron, Bruciacuore, 1985)
Le follie sono le uniche cose che non si rimpiangono mai.
(Oscar Wilde, Il ritratto di Dorian Gray, 1891)
Non ci sono le più false pazzie, che quelle che talor fanno i savi.
(Pietro Aretino, La Talanta, Atto II, Scena X)
Tutte l'altre arti s'imparano, ma con quella della pazzia ci si nasce.
(Pietro Aretino, Lettere, 1538-1557)
Follia è fare sempre la stessa cosa e aspettarsi risultati diversi.
(Rita Mae Brown, Sudden Death, 1983, p. 68)
Si nasce tutti pazzi. Alcuni lo restano.
(Samuel Beckett, Aspettando Godot [Estragone])
In un'epoca di pazzia, credersi immuni dalla pazzia è una forma di pazzia.
(Saul Bellow, Il re della pioggia, 1959)
Se un uomo fosse tanto furbo da poter nascondere di essere pazzo, potrebbe far impazzire tutto il mondo.
(Søren Kierkegaard, Aut-Aut, 1843)
Se il matto persistesse nella sua follia, andrebbe incontro alla saggezza.
(William Blake, Proverbi infernali, da Il matrimonio del cielo e dell'inferno, 1790)
La follia, mio signore, come il sole se ne va passeggiando per il mondo, e non c'è luogo dove non risplenda.
(William Shakespeare, La dodicesima notte, Atto III, Scena I [Clown])
Se tu non ti ricordi la più piccola follia a cui ti ha condotto l´amore, tu non hai amato.
(William Shakespeare, Come vi piace, Atto II, Scena IV [Silvio])