frasi e citazioni aristotele

Aforismi, citazioni e frasi celebri di Aristotele

Le frasi più famose di Aristotele

(384/3 a.C. – 322 a.C.), filosofo greco.

 

“A ragione definirono il bene: ciò a cui ogni cosa tende.”

“Amare è gioire, mentre crediamo di gioire solo se siamo amati.”

“Chi è incapace di vivere in società, o non ne ha bisogno perché è sufficiente a se stesso, deve essere una bestia o un dio.”

“Chi pensa sia necessario filosofare deve filosofare e chi pensa non si debba filosofare deve filosofare per dimostrare che non si deve filosofare; dunque si deve filosofare in ogni caso o andarsene di qui, dando l’addio alla vita, poiché tutte le altre cose sembrano essere solo chiacchiere e vaniloqui.”

“Chi si accinge a diventare un buon capo deve prima essere stato sotto un capo.”

“Chiamiamo libero un uomo che vive per sé e non per un altro.”

“Ci si dovrebbe comportare con i propri amici come noi vorremmo che si comportassero con noi.”

“Ciascuno giudica bene ciò che conosce, e solo di questo è buon giudice.”

“Ciò che dobbiamo imparare a fare, lo impariamo facendolo.”

“Colui che affronta, pur temendole, le cose che si deve, e che corrispondentemente ha ardire come e quando si deve, è coraggioso.”

“Come, quand’è perfetto, l’uomo è la migliore delle creature, così pure, quando si stacca dalla legge e dalla giustizia, è la peggiore di tutte.”

“Contro chi solleva delle obiezioni a proposito di tutto bisogna schierarsi con ogni mezzo.”

“Cos’è un amico? Una singola anima che vive in due corpi.”

“Dio è troppo perfetto per poter pensare ad altro che a sé stesso.”

“È a causa del sentimento della meraviglia che gli uomini ora, come al principio, cominciano a filosofare.”

“È il valore dell’oggetto proprio della conoscenza quello che determina la superiorità di una scienza, o la sua inferiorità.”

“È nella natura del desiderio di non poter essere soddisfatto, e la maggior parte degli uomini vive solo per soddisfarlo.”

“È possibile fallire in molti modi, mentre riuscire è possibile in un modo soltanto.”

“Esercitare liberamente il proprio ingegno, ecco la vera felicità.”

“Essere irragionevoli è un diritto umano.”

“Facciamo la guerra per poter vivere in pace.”

“Gli inferiori si ribellano per essere uguali e gli uguali per essere superiori. Questo è lo stato d’animo da cui nascono le rivoluzioni.”

“Gli uomini colti sono superiori agli uomini incolti nella stessa misura in cui i vivi sono superiori ai morti.”

“Gli uomini hanno cominciato a filosofare, ora come in origine, a causa della meraviglia: mentre da principio restavano meravigliati di fronte alle difficoltà più semplici, in seguito, progredendo a poco a poco, giunsero a porsi problemi sempre maggiori.”

“Gli uomini, sia nel nostro tempo che da principio, hanno cominciato a filosofare a causa della meraviglia, poiché dapprincipio essi si meravigliavano delle stranezze che erano a portata di mano, e in un secondo momento, a poco a poco, procedendo in questo stesso modo, affrontarono maggiori difficoltà, quali le affezioni della luna e del sole e delle stelle e l’origine dell’universo.”

“Grazie all’esperienza progrediscono la scienza e l’arte.”

“I giovani non sono sospettosi perché di male non ne hanno ancora visto molto; sono fiduciosi perché non hanno ancora avuto il tempo di essere ingannati.”

“I malvagi obbediscono per paura; i buoni, per amore.”

“Il male riunisce gli uomini insieme.”

“Il proverbio è un avanzo dell’antica filosofia, conservatosi fra molte rovine per la sua brevità ed opportunità.”

“Il saggio cerca di raggiungere l’assenza di dolore, non il piacere.”

“Il tutto è maggiore della somma delle sue parti.”

“Il vero sapere è conoscere le cause.”

“L’arte è un certo stato abituale, unito a ragione in modo veritiero – La saggezza è uno stato abituale veritiero, unito a ragionamento, pratico che riguarda ciò che è bene e male per l’uomo – La saggezza è uno stato abituale unito a ragionamento vero, relativo ai beni umani, pratico.”

“L’uomo è per natura un animale politico.”

“L’abitudine è quasi una seconda natura.”

“La bellezza è il dono di Dio.”

“La bellezza è la miglior lettera di raccomandazione.”

“La cultura è un ornamento nella buona sorte ma un rifugio nell’avversa.”

“La dignità non consiste nel possedere onori, ma nella coscienza di meritarli.”

“La filosofia è la scienza che ha per oggetto la verità.”

“La filosofia ha in sé piaceri meravigliosi per la loro purezza e stabilità, ed è naturale che la vita di coloro che sanno trascorra in modo più piacevole che non la vita di coloro che ricercano.”

“La filosofia non serve a nulla, dirai; ma sappi che proprio perché priva del legame di servitù é il sapere più nobile.”

“La gratitudine è un sentimento che invecchia presto.”

“La libertà è la base di uno stato democratico.”

“La natura non fa nulla di inutile.”

“La sfortuna rivela quelli che non sono effettivamente amici, ma che lo sono stati solo per interesse: il tempo rileva entrambi.”

“La speranza è un sogno fatto da svegli.”

“Le radici della cultura sono amare, ma i frutti sono dolci.”

“Lo scopo del lavoro è quello di guadagnarsi il tempo libero.”

“Lo studio è la migliore previdenza per la vecchiaia.”

“Nel concepire un ideale possiamo presumere quel che vogliamo, ma dovremmo evitare le impossibilità.”

“Nelle relazioni del maschio verso la femmina, l’uno è per natura superiore, l’altra inferiore, l’uno comanda, l’altra è comandata.”

“Non bisogna dunque porre ad un qualsiasi scienziato ogni possibile domanda, né uno scienziato dovrà rispondere a ogni domanda su qualsiasi argomento.”

“Non conosciamo il vero se non conosciamo la causa.”

“Non è possibile e non è facile mutare con il ragionamento ciò che da molto tempo si è impresso nel carattere.”

“Non esiste grande genio senza una dose di follia.”

“Non si potrà mai dimostrare una proposizione di una certa scienza mediante un’altra scienza.”

“Pensate da uomini saggi, ma parlate come la gente comune.”

“Per la bellezza è indispensabile un’alta statura; le persone piccole possono avere grazia ed eleganza, ma non bellezza.”

“Platone è mio amico, ma la verità è ancora più mia amica.”

“Prima bisogna vivere, e dopo si può filosofare.”

“Quale vantaggio hanno i bugiardi? Che quando dicono la verità non sono creduti.”

“Sarebbe assurdo pensare che la politica o la saggezza siano le forme più alte di conoscenza, a meno di non pensare che l’uomo sia la realtà di maggior valore nel cosmo. Di fatto ci sono realtà di natura ben più divina dell’uomo come, ad esempio, i corpi celesti di cui è costituito il cosmo.”

“Sbagliare è possibile in molti modi, ma riuscire è possibile in un modo solo.”

“Se Dio esiste dobbiamo riconoscerlo nella natura immobile e indipendente.”

“Senza amici nessuno sceglierebbe di vivere, anche se avesse tutti gli altri beni.”

“Senza causa o principio è impossibile che alcuna cosa esista o sia fatta.”

“Si decide in fretta di essere amici, ma l’amicizia è un frutto che matura lentamente.”

“Tutti gli uomini per natura aspirano alla conoscenza.”

“Un essere che per natura non appartiene a se stesso ma a un altro, pur essendo uomo, questo è per natura schiavo: e appartiene a un altro chi, pur essendo uomo, è oggetto di proprietà.”

“Un tutto è ciò che è ha principio e mezzo e fine.”

“Un’assurdità plausibile è sempre migliore di una possibilità che non convince.”

“Uno Stato è governato meglio da un uomo ottimo che da una ottima legge.”

“Vivere bene è meglio che vivere.”

Mondo Aforismi
Raccogliamo una selezione di aforismi, pensieri, citazioni e frasi famose su vari argomenti, per tutte le vostre necessità: auguri, regali, momenti speciali!
Articolo creato 119

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto