frasi citazioni schopenhauer

Aforismi, citazioni e frasi celebri di Arthur Schopenhauer

Le frasi più famose di Schopenhauer

(1788 – 1860), filosofo tedesco

 

“All’uomo intellettualmente dotato la solitudine offre due vantaggi: prima di tutto quello di essere con se stesso e, in secondo luogo, quello di non essere con gli altri.”

“Alla fine tutti quanti siamo e restiamo soli.”

“Alle donne come ai preti non va fatta nessuna concessione.”

“Anche l’uomo più sano e più sereno può risolversi per il suicidio, quando l’enormità dei dolori e della sventura che si avanza inevitabile sopraffà il terrore della morte.”

“Arriverà il tempo in cui la dottrina di un Dio-creatore sarà in metafisica riguardata come ora in astronomia quella degli epicicli.”

“Che cosa rende filosofi? Il coraggio di non serbare nel proprio cuore alcuna domanda.”

“Chi è amico di tutti non è amico di nessuno.”

“Chi non ama la solitudine non ama la libertà, perché non si è liberi che essendo soli.”

“Chi vede tutto nero e teme sempre il peggio e prende le sue misure in questo senso, non si sarà sbagliato tanto spesso quanto colui che dà alle cose un colore e una previsione serena.”

“Chi vuole che il suo giudizio sia creduto lo pronunci freddamente e senza passione.”

“Ciò che rende socievoli gli uomini è la loro incapacità di sopportare la solitudine e, in questa, se stessi.”

“Ciò che uno può essere per l’altro ha limiti molto ristretti: alla fine ognuno rimane solo.”

“Come la seppia, la donna si avviluppa nella dissimulazione e nuota a suo agio nella menzogna.”

“Come su una nave si nota il proprio movimento dal ritirarsi e quindi impiccolirsi degli oggetti sulla riva, così ci si accorge del proprio invecchiare quando persone di sempre maggiore età ci sembrano giovani.”

“Cortesia è saggezza, scortesia quindi è stupidità: il crearsi nemici con questa senza bisogno e per capriccio, è pazzia, come quella di chi appicca il fuoco alla propria casa.”

“Credo alla tua saggezza solo se viene dal cuore, credo alla tua bontà solo se viene dalla ragione.”

“Davanti a un’opera d’arte bisogna comportarsi come di fronte a un principe, e mai prendere la parola per primi. Altrimenti, si rischia di sentire soltanto la propria voce.”

“Di fronte agli sciocchi e agli imbecilli esiste un modo solo per rivelare la propria intelligenza: quello di non parlare con loro.”

“È certo che un uomo può fare ciò che vuole, ma non può volere ciò che vuole.”

“È forse impossibile trovare una donna veramente sincera, che non finga. Ma per la stessa ragione le donne scoprono facilmente la finzione altrui, e non è consigliabile tentare di ricorrervi nei loro riguardi.”

“Fede e conoscenza rinchiuse nella medesima testa non vanno d’accordo; ci stanno come un lupo e una pecora chiusi nella medesima gabbia: e la conoscenza è il lupo che minaccia di divorare la vicina.”

“Fra uomini esiste, per natura, soltanto indifferenza; ma fra donne, già per natura, vi è inimicizia.”

“Gli amici si dicono sinceri, ma in realtà sinceri sono i nemici. Si dovrebbe quindi utilizzare il biasimo di questi ultimi, come una medicina amara, per conoscere se stessi.”

“Gli uomini mutano sentimenti e comportamento con la stessa rapidità con cui si modificano i loro interessi.”

“Gli uomini sono per lo più così soggettivi che in fondo nulla ha interesse per loro se non unicamente loro stessi.”

“I piccoli infortuni che ci tormentano a ogni ora si possono considerare destinati a tenerci in esercizio, affinché nella fortuna non si afflosci del tutto la forza di sopportare i guai grossi.”

“Il denaro è il bene assoluto perché non solo soddisfa un bisogno in concreto ma il bisogno in genere, in astratto.”

“Il destino assomiglia al vento, poiché ci spinge rapidamente in avanti, oppure ci rigetta all’indietro; contro di ciò poco possono fare le nostre fatiche e i nostri sforzi.”

“Il destino mescola le carte e noi giochiamo.”

“Il destino può mutare, la nostra natura mai.”

“Il filosofo non deve mai dimenticare che la sua è un’arte e non una scienza.”

“Il matrimonio è una trappola che la natura ci tende.”

“Il medico vede l’uomo in tutta la sua debolezza; il giurista in tutta la sua malvagità; il teologo in tutta la sua stupidità.”

“Il mondo è solo una mia rappresentazione.”

“Il più grande moralista dei tempi moderni è stato senza dubbio Jean Jacques Rousseau, il conoscitore profondo del cuore umano, che attingeva la sua saggezza non nei libri ma nella vita, e che destinava la sua dottrina non alla cattedra, ma all’umanità.”

“Il principio dell’onore e del coraggio consiste propriamente nel considerare piccoli i mali più grandi, se sono causati dal destino, e invece grandi anche i più piccoli, se sono causati dagli uomini.”

“Il sesso femminile pretende e si aspetta tutto da quello maschile: tutto quello, cioè, che desidera e di cui ha bisogno; il sesso maschile, a quello femminile, chiede, prima di tutto e direttamente, una cosa sola.”

“In genere è consigliabile palesare la propria intelligenza con quello che si tace piuttosto che con quello che si dice. La prima alternativa è saggezza, la seconda è vanità.”

“In ogni arte la semplicità è essenziale.”

“L’egoismo ispira un tale orrore che abbiano inventato le buone maniere per nasconderlo, ma traspare attraverso tutti i veli e si tradisce in ogni occasione.”

“L’errore nasce sempre dalla tendenza dell’uomo a dedurre la causa dalla conseguenza. ”

“L’intelletto non è una grandezza estensiva bensì intensiva: perciò un solo individuo può tranquillamente opporsi a diecimila, e un’assemblea di mille imbecilli non fa una persona intelligente.”

“L’intelligenza è invisibile per l’uomo che non ne possiede.”

“L’invidia è naturale all’uomo: tuttavia è un vizio e una disgrazia a un tempo.”

“L’unica origine dell’arte è la conoscenza delle idee; e il suo unico fine è la comunione di tale conoscenza.”

“La bellezza dei ragazzi sta a quella delle ragazze come la pittura a olio sta a quella a pastello.”

“La bellezza è una lettera aperta di raccomandazione che conquista subito i cuori.”

“La brevità della vita, tanto spesso lamentata, potrebbe forse essere quel che la vita ha di meglio. ”

“La giovinezza senza la bellezza ha pur sempre del fascino; la bellezza senza la giovinezza non ne ha alcuno.”

“La gloria, quanto più dovrà durare, tanto più tardi giungerà.”

“La lontananza e la lunga assenza vanno a scapito di ogni amicizia.”

“La miseria e le preoccupazioni generano il dolore, la sicurezza, invece, l’abbondanza e la noia.”

“La musica, intesa come espressione del mondo, è una lingua universale al massimo grado, e la sua universalità sta all’universalità dei concetti più o meno come i concetti stanno alle singole cose.”

“La nostra felicità dipende da quello che siamo, dalla nostra individualità, mentre per lo più prendiamo in considerazione soltanto il nostro destino, vale a dire ciò che abbiamo e ciò che rappresentiamo.”

“La parola di un uomo è il più duraturo dei materiali.”

“La pietà per ogni essere vivente è la prima valida garanzia per il buon comportamento dell’uomo.”

“La ricchezza assomiglia all’acqua di mare: quanto più se ne beve, tanto più si ha sete.”

“La salute sta tanto al di sopra di tutti i beni esteriori che in verità un mendico sano è più felice di un re malato.”

“La solitudine è il destino di tutte le grandi menti: un destino a volte deplorato, ma sempre scelto come il minore di due mali.”

“La sorte più felice tocca a colui che passa la vita senza eccessivi dolori sia spirituali sia fisici, non già a colui che ha avuto in sorte le gioie più vive o i maggiori godimenti.”

“La verità quando è nuda è più bella.”

“La via più sicura per evitare una grande infelicità è di ridurre possibilmente le proprie pretese in rapporto ai propri mezzi di qualunque specie.”

“La vita e i sogni sono fogli di uno stesso libro: leggerli in ordine è vivere, sfogliarli a caso è sognare.”

“La vita negli anni della vecchiaia assomiglia al quinto atto di una tragedia: si sa che la fine tragica è vicina, ma non si sa ancora quale sarà.”

“La vita umana non può dirsi a rigore né lunga né breve, perché è in fondo la misura con cui valutiamo tutte le altre estensioni nel tempo.”

“Le donne credono in cuor loro che l’uomo sia destinato a guadagnare denaro, esse, invece, a spenderlo.”

“Le persone comuni mirano soltanto a passare il tempo, chi ha un po’ d’ingegno… a utilizzarlo.”

“Le religioni sono come le lucciole: per brillare hanno bisogno dell’oscurità.”

“Lo stolto corre dietro ai piaceri della vita e si trova ingannato. Il saggio evita i mali.”

“Ma nulla si conosce interamente finché non vi si è girato tutt’attorno per arrivare al medesimo punto provenendo dalla parte opposta. ”

“Mentre per l’uomo comune il proprio patrimonio conoscitivo è la lanterna che illumina la strada, per l’uomo geniale è il sole che rivela il mondo.”

“Né amare né odiare: questa è la metà di ogni saggezza. Nulla dire e nulla credere è l’altra metà. Certo però si volgeranno volentieri le spalle a un mondo che rende necessarie norme come questa.”

“Nel mondo non si ha altra scelta che quella tra la solitudine e la volgarità.”

“Nella vita accade come nel gioco degli scacchi: noi abbozziamo un piano, ma esso è condizionato da ciò che si compiacerà di fare nel gioco degli scacchi l’avversario, nella vita il destino.”

“Nelle persone di capacità limitate la modestia è semplice onestà, ma in chi possiede un grande talento è ipocrisia. ”

“Nessuna verità è più certa, più assoluta, più lampante di questa: tutto ciò che esiste non è altro che l’oggetto in rapporto al soggetto.”

“Nessuno può vedere al di là di sé. Con ciò voglio dire che ciascuno vede nell’altro solo quel tanto che è anche lui stesso.”

“Non c’è denaro impiegato più vantaggiosamente di quello che ci siamo fatti portar via con l’inganno: in cambio acquistiamo, in contanti, saggezza.”

“Non esiste alcuna religione naturale: le religioni, tutte, sono prodotti artificiali.”

“Per non diventare molto infelici il mezzo più sicuro sta nel non pretendere di essere molto felici.”

“Per quanto l’amicizia, l’amore e il matrimonio uniscano gli uomini strettamente, in fondo ciascuno è interamente onesto soltanto con se stesso.”

“Perdonare e dimenticare vuol dire gettar dalla finestra una preziosa esperienza già fatta.”

“Più guardo gli uomini, meno mi piacciono. Se soltanto potessi dire la stessa cosa delle donne, tutto sarebbe a posto. ”

“Poiché non esistono due individui perfettamente uguali, ci sarà una sola determinata donna che corrisponderà nel modo più perfetto a un determinato uomo. La vera passione d’amore è tanto rara quanto il caso che quei due si incontrino.”

“Quando si vogliono valutare le condizioni di un uomo in quanto alla sua felicità, non bisogna chiedere che cosa lo diverta, ma che cosa lo rattristi.”

“Quando uno comincia a parlare di Dio, io non so di cosa parli, infatti le religioni, tutte, sono prodotti artificiali. ”

“Quello che la gente comunemente chiama destino è costituito per lo più dalle proprie stupide gesta.”

“Se Dio ha fatto questo mondo, io non vorrei essere Dio; l’estrema miseria del mondo mi dilanierebbe il cuore.”

“Soltanto attraverso ciò che facciamo apprendiamo ciò che siamo.”

“Sposarsi significa fare il possibile per venirsi a nausea l’uno all’altro.”

“Tutto ciò che la gente chiama comunemente destino, è costituito per lo più soltanto dalle sue stupide sciocchezze.”

“Un punto importante dell’umana saggezza sta nella giusta proporzione in cui dedichiamo la nostra attenzione, parte al presente, parte al futuro affinché l’uno non ci guasti l’altro. Molti vivono troppo nel presente: le persone leggere; altri troppo nell’avvenire: i pavidi e gli ansiosi. Raramente uno saprà tenere il giusto mezzo.”

“Vista da giovani la vita è un avvenire infinitamente lungo, vista da vecchi un passato molto breve.”

Articolo creato 119

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto