Aforismi, citazioni e frasi celebri di Lev Tolstoj

Le frasi più famose di TOLSTOJ

(1828 – 1910), scrittore e filosofo russo


“Ama ogni vicino come te stesso, ma ama due vicini più di te stesso.”

“Amare, in generale, significa voler fare del bene. Così noi intendiamo l’amore, e non possiamo intenderlo altrimenti.”

“Che terribile errore del nostro mondo, pensare che la fatica, il lavoro sia una virtù. Né l’uno né l’altra, ma piuttosto un vizio. Cristo non lavorava.”

“Come non credere nell’immortalità dell’anima, quando senti nell’animo una grandezza così smisurata!”

“Come una candela né accende un’altra e così si trovano accese migliaia di candele, così un cuore né accende un altro e così si accendono migliaia di cuori.”

“Così come il dolore è una sensazione necessaria alla conservazione del nostro corpo, la sofferenza è necessaria alla conservazione della nostra anima.”

“Credendo a se stesso, l’uomo si espone sempre al giudizio della gente, credendo agli altri ha sempre l’approvazione di chi lo circonda.”

“Dite che io non sono libero. Ma io ho alzato e ho abbassato un braccio. E chiunque capisce che questa risposta illogica è un’incontrovertibile dimostrazione della mia libertà.”

“È straordinario che sia così perfetta l’illusione che la bellezza è bontà.”

“Felicità è trovarsi con la natura, vederla, parlarle.”

“Gli anarchici hanno ragione in tutto, solo non nella violenza.”

“I sentimenti stessi si pongono il loro scopo.”

“Il carattere delle persone non si rivela mai così chiaramente come nel gioco.”

“Il misticismo senza poesia è superstizione, e la poesia senza misticismo è prosa.”

“Il mondo degli esseri viventi è un solo organismo. La stessa vita generale di questo organismo non è Dio, ma è solo una delle Sue manifestazioni, come il nostro pianeta è una parte del sistema solare che a sua volta fa parte di un altro sistema più grande e così via.”

“Il poeta sottrae tutto il meglio della vita per trasferirlo nella sua scrittura. Perciò la sua scrittura è così splendida e la vita così brutta.”

“Il segreto della felicità non è di far sempre ciò che si vuole, ma di voler sempre ciò che si fa.”

“Il sistema filosofico contiene, oltre agli errori del pensiero, gli errori del sistema.”

“Il vero amore, quello che si manifesta, non per via di parole, ma di atti, dà solo la vera sagacia e la saggezza vera. L’amore non può essere sciocco.”

“In che consiste la vera condizione dell’uomo sulla terra e in che consiste quell’inganno che rende l’uomo infelice? L’inganno consiste nel fatto che gli uomini si dimenticano della morte, dimenticano che essi in questo mondo non vivono, ma passano.”

“Io più di chiunque altro sono debitore di molte cose a Stendhal. Egli mi ha insegnato a capire la guerra.”

“L’ambizione non s’accorda affatto con la bontà; s’accorda con l’orgoglio, con l’astuzia, con la crudeltà.”

“L’amore impedisce la morte. L’amore è vita. Tutto, tutto ciò che io capisco, lo capisco solamente perché amo. È solo questo che tiene insieme tutto quanto. L’amore è Dio, e il morire significa che io, una particella dell’amore, ritorno alla sorgente eterna e universale.”

“L’amore produce il bene, perché l’uomo, amando, si unisce a Dio e quindi non desidera più nulla per sé, ma desidera dare agli altri ciò che ha, persino la sua vita e in questo dono di se stesso trova la felicità.”

“L’arte deve fare in modo che i sentimenti di fraternità e amore per il prossimo, oggi accessibili solamente agli uomini migliori della società, diventino sentimenti abituali, istintivi in tutti.”

“L’arte è la suprema manifestazione della potenza dell’uomo; è concessa a rari eletti, e innalza l’eletto a un’altezza dove l’uomo è preso da vertigini ed è difficile conservare la sanità della mente. Nell’arte, come in ogni lotta, ci sono eroi che si dedicano interamente alla loro missione e che periscono senza raggiungere una meta.”

“L’idea dell’eternità è una malattia dello spirito.”

“L’unilateralità è la causa principale dell’infelicità dell’uomo.”

“L’uomo ama, non perché sia suo interesse amar questo o quello, ma perché l’amore è l’essenza dell’anima sua; perché non può non amare.”

“L’uomo non è mai tanto egoista come nei momenti di entusiasmo.”

“La bellezza attira, la bruttezza respinge. Che significa questo? Significa che dobbiamo cercare la bellezza e sfuggire la bruttezza? No, significa che dobbiamo cercare quello che dà come conseguenza la bellezza, e fuggire quello che dà come conseguenza la bruttezza: cercare di essere buoni, aiutare, servire le creature e gli uomini, e fuggire quello che fa male alle creature e agli uomini. La conseguenza di questo sarà la bellezza. Quando tutti saranno buoni, tutto sarà bello.”

“La bellezza, la gioia solo per la gioia, indipendente dal bene, è ripugnante. Io l’ho conosciuta e l’ho gettata via. Il bene senza bellezza dà tormento. Solo l’unione dei due o, piuttosto non l’unione, bensì la bellezza come aureola del bene. Mi sembra che questo sia vicino alla verità.”

“La destinazione dell’arte del nostro tempo è di tradurre dalla sfera della ragione alla sfera del sentimento la verità che il bene della gente è nell’unione e di instaurare in luogo della violenza attuale quel regno di Dio, cioè quell’amore che si presenta a noi tutti come fine supremo della vita dell’umanità.”

“La fede non è la speranza e non è la fiducia, ma è uno stato particolare dello spirito. La fede è la presa di coscienza dell’uomo della sua collocazione nel mondo, la quale lo obbliga a certe azioni.”

“La morte è orribile solo per colui che non crede in Dio, oppure crede in un Dio malvagio, il che è la stessa cosa. Per colui che crede in Dio, nella sua bontà e vive in questa vita secondo la sua legge ed ha sperimentato questa sua bontà, per costui la morte è solo un passaggio.”

“La nostra fortuna, amico, è come l’acqua nella rete: tiri la rete e la senti gonfia, e quando l’hai issata a terra non c’è niente.”

“La semplicità è la principale condizione della bellezza morale.”

“La vita è un sonno, la morte è il risveglio.”

“Ladro non è quello che prende ciò che gli è necessario, ma quello che trattiene, senza darlo agli altri, ciò che non gli è indispensabile e è invece necessario agli altri.”

“Le donne sono la principale pietra d’inciampo nell’attività dell’uomo. È difficile amare una donna ed allo stesso tempo concludere qualcosa. Per questo c’è un mezzo d’amare comodamente senza ostacoli: il matrimonio.”

“Le famiglie felici si somigliano tutte; le famiglie infelici sono infelici ciascuna a modo suo.

“Non capite, se giudicate.”

“Non è possibile costringere la mente a analizzare e a capire ciò che il cuore non vuole.”

“Non è possibile vivere senza un ideale: anche il più basso, la vanità, persino la cupidigia, ma che sia posto come ideale.”

“Non solo gli uomini, ma anche gli animali nella vecchiaia diventano più buoni.”

“Non v’è grandezza dove non vi sono semplicità, bontà e verità.”

“Non vi è che un modo per essere felici: vivere per gli altri.”

“Nulla è tanto necessario a un giovane quanto la compagnia delle donne intelligenti.”

“Ogni istruzione seria s’acquista con la vita, non con la scuola.”

“Per acquistare il potere e conservarlo, bisogna amare il potere. E l’ambizione non s’accorda affatto con la bontà: s’accorda con l’orgoglio, con l’astuzia, con la crudeltà.”

“Per essere felice, occorre una cosa sola: amare, e amare con sacrificio di sé, amare tutti e tutto, stendere in tutte le direzioni la tela di ragno dell’amore: chi ci capita dentro, quello va preso.”

“Più gli uomini sono immorali, più aumentano le loro esigenze.”

“Quando sappiamo che un uomo si prepara a morire siamo buoni con lui, lo amiamo. E allora come possiamo non amare tutti, dato che sappiamo che ognuno si prepara?”

“Se l’uomo potesse trovare il modo, restando ozioso, di sentirsi utile e fare il suo dovere, ritroverebbe una parte della sua beatitudine.”

“Si può fare una grande malvagità, ma un’opera buona non si può farla altro che piccola.”

“Tutta la varietà, tutta la delizia, tutta la bellezza della vita è composta d’ombra e di luce.”

“Tutte le grandi rivoluzioni della vita umana avvengono nel pensiero. Purché si produca un cambiamento nel modo di pensare e l’azione seguirà così immancabilmente la direzione del pensiero, come una barca segue la direzione impressagli dal timoniere.”

“Tutte le idee che hanno enormi conseguenze sono sempre idee semplici.”

“Tutto, la vita povera, la continenza, il lavoro, perfino l’umiltà, tutto questo serve solo se insegna a saper vivere con la gente, vivere, cioè amarla.”

“Un desiderio di desideri: la malinconia.”

“Un uomo che si appropria, come ladro o bandito, il lavoro di un altro, sa di far male; mentre quello che si appropria il lavoro altrui con mezzi ritenuti legittimi dalla società non riconosce il male della propria vita; invece questo onorevole cittadino è senza paragone moralmente peggiore del più vile bandito.”

“Un uomo, da solo, non può fare alcun male. Il male nasce dalla disunione fra le persone.”

“Vero amore è solo quello che ha un oggetto non attraente.”


Articolo creato 119

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto