Aforismi e frasi sul Diavolo

Frasi celebri, citazioni e aforismi sul DIAVOLO

A mio parare l’autentica possessione è proprio un amore autentico per il Male.
(Gustaw Herling-Grudziński)

All’inferno il diavolo è un eroe positivo.
(Stanislaw Lec)

Allora Gesù fu condotto dallo Spirito nel deserto per esser tentato dal diavolo. E dopo aver digiunato quaranta giorni e quaranta notti, ebbe fame. Il tentatore allora gli si accostò e gli disse: “Se sei Figlio di Dio, dì che questi sassi diventino pane”. Ma egli rispose: “Sta scritto: Non di solo pane vivrà l’uomo, ma di ogni parola che esce dalla bocca di Dio”. Allora il diavolo lo condusse con sé nella città santa, lo depose sul pinnacolo del tempio e gli disse: “Se sei Figlio di Dio, gettati giù, poiché sta scritto: Ai suoi angeli darà ordini a tuo riguardo, ed essi ti sorreggeranno con le loro mani, perché non abbia a urtare contro un sasso il tuo piede”. Gesù gli rispose: “Sta scritto anche: Non tentare il Signore Dio tuo”. Di nuovo il diavolo lo condusse con sé sopra un monte altissimo e gli mostrò tutti i regni del mondo con la loro gloria e gli disse: “Tutte queste cose io ti darò, se, prostrandoti, mi adorerai”. Ma Gesù gli rispose: “Vattene, satana! Sta scritto: Adora il Signore Dio tuo e a lui solo rendi culto”. Allora il diavolo lo lasciò ed ecco angeli gli si accostarono e lo servivano.
(Vangelo secondo Matteo)

Colui che crede che nel mondo i diavoli non vadano mai senza corna e i pazzi senza sonagli sarà sempre loro preda o loro zimbello.
(Arthur Schopenhauer)

Come ci riesce bene il diavolo quando ci vuol mettere la coda!
(Gerolamo Rovetta)

Dio esiste perché la matematica è coerente, e il demonio esiste perché non possiamo dimostrare che lo è.
(André Weil)

Il Diavolo | rimase vergognoso, e intese come il bene sia tremendo, e vide | come nella sua forma la virtù sia amabile.
(John Milton)

L’unico modo per spiazzare il demonio, quando questi suscita in noi sentimenti di odio verso coloro che ci fanno del male, è pregare subito per loro.
(Giovanni Maria Vianney)

L’uomo separato dagli altri è già ingoiato da satana. La nostra gioia vince questa morte spaventosa. (Oreste Benzi)
La mia spada non è che l’Amore: con essa caccerò lo straniero da Regno.
(Teresa di Lisieux)

La preghiera è la chiave per vincere le tentazioni del maligno.
(Karekin II)

Le mani oziose sono l’officina del diavolo.
(La giusta causa)

[Il demonio] mai come in questo secolo è riuscito e riesce a far strage degli sventurati figli di Adamo. Basti pensare alla droga, alle aberrazioni sessuali, alle tremende malattie che ne sono la conseguenza, ai delitti contro la vita.
(Giacomo Biffi)

Nella fede ci è dato di sapere sia del diavolo che della fine del mondo; ambedue sono in stretta correlazione, poiché il diavolo è la causa della fine del mondo: la temporalità avrebbe avuto un altro carattere se il male non vi avesse trovato accesso.
(Adrienne von Speyr)

Per esorcizzare un demone di’: Crepa, sii maledetto, spezzato e bandito, figlio del fango, figlio di un impuro, figlio dell’argilla come Shamgaz, Merigaz, e Istemaah.
(Talmud)

Per il Tantra Dio e il diavolo non sono due: in realtà non esiste un’entità che si possa chiamare “diavolo”, tutto è divino, ogni cosa è sacra, e questo sembra essere il giusto punto di vista, il più profondo. (Osho Rajneesh)
Perché se esiste Satana allora esiste anche Dio.
(William Peter Blatty)

Quando il Concilio di Trento fu chiuso Berlicche venne respinto nel centro della terra: ogni tanto lo richiamiamo coi nostri peccati.
(Arrigo Benedetti)

Ricordate, qualche anno fa? Dicevano che se facevi suonare un disco al contrario c’erano dei messaggi satanici. Ora sono subliminali. Non è bello sapere che Satana si tiene al passo con la tecnologia? Che castorino occupato che deve essere.
(Bill Hicks)

All’inferno il diavolo è un eroe positivo.
(Stanislaw Lec)

Aver paura del diavolo è uno dei modi di dubitare di Dio.
(Kahlil Gibran)

Colui che crede che nel mondo i diavoli non vadano mai senza corna e i pazzi senza sonagli sarà sempre loro preda o loro zimbello.
(Arthur Schopenhauer)

Come ci riesce bene il diavolo quando ci vuol mettere la coda!
(Gerolamo Rovetta)

Disputare col demonio non potrà esserti di alcuna utilità. Ha cinquemila anni di pratica. Conosce tutti i nostri punti deboli.
(Luther – Genio, ribelle, liberatore)

E ciascuno ha il diavolo che si merita.
(Arturo Pérez-Reverte)

È particolarmente importante l’avvertimento di evitare qualsiasi dialogo con il demone. Possiamo rivolgergli domande pertinenti, ma andare oltre è pericoloso. Il demone è bugiardo, mentirà per confonderci. E alle menzogne mescolerà anche la verità, per aggredirci.
(L’esorcista)

[Satana] è un numero [666] e rende numeri.
(Papa Benedetto XVI)

Egli [Gesù] annullò ciò che era del diavolo, assunse ciò che era dell’uomo, donò ciò che era di Dio.
(Isacco della Stella)

Fra il diavolo e il santo c’è la differenza di un capello.
(Ieri, oggi, domani)

Il diavolo è l’amico che non resta mai fino alla fine.
(Georges Bernanos)

Il diavolo è morto il giorno stesso in cui sei nato.
(Kahlil Gibran)

Il diavolo è un ottimista se crede di poter peggiorare gli uomini.
(Karl Kraus)

Il diavolo ha il potere di comparire agli uomini in forme seducenti e ingannatorie.
(William Shakespeare)

Il Diavolo ha reso tali servigî alla Chiesa, che io mi meraviglio com’esso non sia ancora stato canonizzato per santo.
(Carlo Dossi)

Il diavolo non si fa scrupolo, pei suoi disegni, di citar le Scritture.
(William Shakespeare)

Il diavolo può fare brutti scherzi al genio, trascura gli imbecilli.
(Leonardo Sinisgalli)

Il Diavolo | rimase vergognoso, e intese come il bene sia tremendo, e vide | come nella sua forma la virtù sia amabile.
(John Milton)

Il più bel trucco del Diavolo sta nel convincerci che non esiste.
(Charles Baudelaire)

Il potere del diavolo è la morte, il peccato e una cattiva coscienza, attraverso cui egli comanda.
(Martin Lutero)

In alto siede l’Onnipotente così lontano che è sempre assente mentre il Diavolo suo fratello lo trovi anche al cancello.
(Il settimo sigillo)

Le mani oziose sono l’officina del diavolo.
(La giusta causa)

[Il demonio] mai come in questo secolo è riuscito e riesce a far strage degli sventurati figli di Adamo. Basti pensare alla droga, alle aberrazioni sessuali, alle tremende malattie che ne sono la conseguenza, ai delitti contro la vita.
(Giacomo Biffi)

Nella fede ci è dato di sapere sia del diavolo che della fine del mondo; ambedue sono in stretta correlazione, poiché il diavolo è la causa della fine del mondo: la temporalità avrebbe avuto un altro carattere se il male non vi avesse trovato accesso.
(Adrienne von Speyr)

Nessun ateo, per quanto ne so, ha confutato validamente l’esistenza del diavolo.
(Heinrich von Kleist)

Se danzi col diavolo, il diavolo non cambia. È il diavolo che cambia te.
(8mm – Delitto a luci rosse)

Vi sono delle persone alle quali il diavolo non impedisce di fare il bene, perché il bene che fanno gli serve per ingannarle.
(Louis Lallemant)

«Tu sei il diavolo» disse allora Guglielmo.
Jorge parve non capire. Se fosse stato veggente direi che avrebbe fissato il suo interlocutore con sguardo attonito. «Io?» disse.
«Sì, ti hanno mentito. Il diavolo non è il principe della materia, il diavolo è l’arroganza dello spirito, la fede senza sorriso, la verità che non viene mai presa dal dubbio. Il diavolo è cupo perché sa dove va, e andando va sempre da dove è venuto. Tu sei il diavolo e come il diavolo vivi nelle tenebre.»
(Umberto Eco)

Avatar
Articolo creato 32

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Inizia a scrivere il termine ricerca qua sopra e premi invio per iniziare la ricerca. Premi ESC per annullare.

Torna in alto